Eventi: JACQUES HENRI LARTIGUE FOTOGRAFO


00000000 LCN Commande diverses

JACQUES HENRI LARTIGUE FOTOGRAFO
IL TEMPO RITROVATO
a cura di Angela Madesani

Il Museo Bagatti Valsecchi torna ad ospitare la fotografia contemporanea: l’arte di Jacques Henri Lartigue sarà infatti protagonista, dal 29 settembre fino al 26 novembre 2017, di una piccola ma importante mostra internazionale – a cura di Angela Madesani – che racconta attraverso i suoi scatti il fotografo francese.
Trentatré immagini, tra vintage e modern print, narrano la vita dell’alta borghesia francese a partire dalla Belle Époque: la famiglia, i viaggi, la passione per le corse automobilistiche, gli intellettuali e i personaggi – da Pablo Picasso a Jean Cocteau – che hanno segnato la storia dei primi decenni del Novecento. La mostra presenta materiali originali provenienti dalla Donation Jacques Henri Lartigue e costituisce una rara occasione di conoscenza e divulgazione della ricerca dell’artista, i cui scatti sono custoditi nelle collezioni permanenti di noti musei quali le Galeries Nationales del Grand Palais di Parigi.
L’importanza del lavoro di Lartigue non è solo di natura fotografica ma più ampiamente culturale: le sue immagini offrono un ritratto dell’alta società dall’allure inconfondibilmente francese ma anche incredibilmente vicino ai riti e ai costumi dell’aristocrazia internazionale, fatti propri dagli stessi Bagatti Valsecchi, nei medesimi anni. Le atmosfere sono quelle della Recherche di Proust: le spiagge, gli ippodromi, gli incontri mondani. Si tratta di foto in grado di suscitare emozioni, rimandi iconografici e non solo a un mondo definitivamente scomparso.
Pittore e fotografo, Jacques Henri Lartigue (Courbevoie 1894 – Nizza 1986), rivela con chiarezza nei suoi diari cosa lo abbia spinto a fotografare: il desiderio di fissare le immagini e i momenti felici che il tempo inevitabilmente porta via. Lo fa per tutta la vita, scrivendo e fotografando il proprio mondo.
Tra le iniziative collaterali della mostra sono previste una serie di visite guidate gratuite incluse nel costo del biglietto d’ingresso, nelle date del 7 e 21 ottobre, e del 4 e 25 novembre alle ore 16.
Anche per le famiglie sono previste delle attività ad hoc: nelle date del 14 ottobre e 18 novembre sarà possibile visitare la mostra accompagnati da una guida speciale e partecipare al laboratorio “Racconti di Ritratto”, in cui i bambini potranno esplorare il mondo della fotografia e capire cosa renda speciale i ritratti. Per prenotazioni: didattica@museobagattivalsecchi.org o 02 76006132.
La mostra è stata realizzata con il contributo di Regione Lombardia e Fondazione Cariplo. È organizzata dal Museo Bagatti Valsecchi con il patrocinio dell’Institut Français – Italia, con il sostegno di Amundi – Asset Management, Anima, Banca Generali, Conceria Milanese S.p.a., IRPA, Morgan Stanley, Oddo Meriten, Wanannes. Il progetto espositivo è stato curato da Lissoni Associati, con il contributo tecnico di Ciaccio – Broker Insurance Group, Glas Italia, Le Cornici di Marta Netti, Shipping Team. Media partner dell’iniziativa sono Artslife, The Art Post Blog e Sky Arte.
Un catalogo edito da Scalpendi accompagnerà la mostra, in vendita presso il bookshop del Museo al prezzo di 15 euro,
Immagini: per gentile concessione dalla °CLAIR Gallery di Saint-Paul-de-Vence (FR).

INFORMAZIONI

JACQUES HENRI LARTIGUE FOTOGRAFO. Il tempo ritrovato
Museo Bagatti Valsecchi, Via Gesù 5 – Milano
29 settembre – 26 novembre 2017
Da martedì a domenica, 13 – 17.45 (chiuso tutti i lunedì e il 1 novembre)
Ingresso: intero 9 euro, ridotto 6 euro
museobagattivalsecchi.org

Ufficio stampa Museo Bagatti Valsecchi
Benedetta Marchesi
b.marchesi@museobagattivalsecchi.org | 02 76006132

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *