In libreria: Romanzo Popolare di Lucia Guida


Dalla quarta di copertina:

Destini incrociati di donne che vivono in una Pescara variegata. Donne che rinunciano ai propri sentimenti per il bene della famiglia. Donne capaci di inedita determinazione per offrire una possibilità agli affetti più cari. Donne che immolano se stesse per superare l’indifferenza di un amore incondizionato. Esistenze mortificate eppure sublimate da un indomito spirito di sacrificio. Ricorsi che illuminano di luce nuova fatali coincidenze. Tratti comuni che emergono a dispetto di conoscenze reali. Motivi che si fondono, saldati insieme dall’esperienza disperata di Matteo, bello e perverso, malato dentro perché ‘la mela non cade mai lontana dall’albero suo’.

Trama
‘Romanzo Popolare’ è la storia di due famiglie, i De Carlo e i Terrenzi, che abitano nel medesimo caseggiato del rione di San Donato, alla periferia sud di Pescara. Siamo nel 1965; la storia di Teresa e Maria, perni esistenziali delle rispettive famiglie di appartenenza, si intreccia grazie ai loro figli Matteo, Giacomo e Lidia, alunni presso la medesima scuola elementare. Teresa offrirà l’aiuto e il conforto della propria amicizia a Maria, moglie di Michele, edile alcolizzato e marito e padre-padrone, alla perenne ricerca di un posto di lavoro costantemente a rischio. Entrambe le donne hanno in comune un matrimonio infelice, ma ciò nonostante sono ben decise a preservare le loro famiglie a costo di rinunciare alla propria realizzazione personale. In un arco di tempo decennale le vite di Lidia e Giacomo, figli di Teresa, e di Matteo, figlio di Maria, troveranno una loro collocazione esistenziale coerente con le scelte intraprese dai rispettivi genitori. Al di là di qualche tentennamento e piccolo fraintendimento, l’amicizia delle due donne sopravvivrà alle vicissitudini a cui entrambe saranno sottoposte, legandole con un filo sottile fatto di complicità e solidarietà tutto al femminile fino alla fine dei loro giorni.

4Titolo: Romanzo Popolare
Autore: Lucia Guida
Editore: Amarganta Editrice
Prezzo cartaceo: € 12,50
Prezzo ebook: € 2,49
Data di Pubblicazione: febbraio2016
ISBN cartaceo: 978-88-99344-35-1
ISBN ebook: 978-88-99344-36-8
Pagine: 174
Reparto: Narrativa/Narrativa Contemporanea

Versione cartacea in vendita su:
http://www.amarganta.eu/narrativa/romanzo-popolare/

Lucia Guida abita e lavora a Pescara come docente di lingua inglese.Ha pubblicato per diverse case editrici racconti brevi in collane di autori vari, decidendo di cimentarsi da solista, a inizio del 2012, con “Succo di melagrana, Storie e racconti di vita quotidiana al femminile”, edita dalla Nulla Die per la collana lego Narrativa. Nel 2013 è stato dato alle stampe il suo primo romanzo, “La casa dal pergolato di glicine”, sempre per i tipi della Nulla Die. Sue ultime pubblicazioni il racconto lungo “Destini” nell’opera collettiva “Le streghe di Montecchio 2” (2014) di Fefè Editore in Roma, vincitore del III premio al medesimo concorso letterario, e il racconto “In un campo d’orzo e di papaveri”, II premio per la narrativa inedita del Premio Lupo 2014, edito nel marzo 2015 per Il Castello Editore. “Romanzo Popolare”, sua terza opera, è pubblicato per Amarganta Editrice.
Di recente ha curato la rubrica letteraria di un’associazione culturale olistica abruzzese. Al momento si occupa di un blog sulla piattaforma di WordPress, di unospazio da autrice su LiberArti Social Reader Writer Artist edi tre pagine dedicate su Facebookintitolate ai suoi libri.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *