In libreria: L’importanza di chiamarsi Eros di Roberta Maiorano


Esce il terzo libro di Roberta Maiorano per Aereostella: L’importanza di chiamarsi Eros. Eros Ramazzotti in 100 pagine.
In trent’anni di carriera Eros Ramazzotti ha contribuito alla costruzione del nuovo pop italiano, attraverso suoni e parole semplici e riconoscibili, dando voce a un’intera generazione a cui, grazie alle sue canzoni, ha idealmente fatto superare timidezze e ribellioni adolescenziali.
Dal miraggio di una Terra promessa passando oltre i confini di una periferia mai sentita propria, attraverso storie importanti, luci abbaglianti di stelle e di sogni, superando delusioni sentimentali e momenti di gloria, Ramazzotti – oggi cinquantenne – è diventato l’artista maturo che nel mondo ci invidiano.
Il segreto del suo successo, in fondo, sta tutto forse anche in quel nome che si porta dalla nascita, Eros: è proprio l’amore, infatti, l’arma che ha adottato contro tutto, uscendone sempre e comunque vincitore.

Titolo: L’ importanza di chiamarsi Eros. Eros Ramazzotti in 100 pagine
Autore: Roberta Maiorano
Editore: Aereostella
Collana: In 100 pagine
Prezzo: € 12.00
Data di Pubblicazione: Febbraio 2014
ISBN: 8896212448
ISBN-13: 9788896212448
Pagine: 100
Reparto: Musica > Compositori, musicisti e gruppi musicali

Roberta Maiorano è giornalista e critico musicale. Realizza il suo primo sogno lavorando in una radio di Bari, la sua città, e poco dopo si trasferisce a Milano sulla spinta dell’ossessione per il rock. Qui inizia a collaborare con la rivista “Jam! Viaggio nella musica”.
Scrivere libri è il suo secondo sogno: per Editori Riuniti pubblica Le canzoni di Simon & Garfunkel (2006) e con un affiatato team alcuni testi di carattere musicale.
Per Aereostella ha pubblicato L’uomo che sussurrava al futuro. Lucio Dalla in cento pagine, omaggio a uno dei suoi miti e Laura una di noi. Laura Pausini in cento pagine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *