In libreria: La guerra dei sessi di Paul Seabright


Perché rispetto agli uomini il salario delle donne si attesta sull’ottanta per cento? E perché alcune occupazioni o posizioni di potere restano esclusivamente maschili mentre in altre situazioni la partecipazione di entrambi i sessi non ha creato alcun problema?

Come conflitto e cooperazione hanno plasmato uomini e donne dalla preistoria ai giorni d’oggi

La guerra dei sessi inizia con la descrizione di un corteggiamento nei dintorni di Chicago, in una calda serata di primavera, fra un giovane di bell’aspetto e all’apparenza ricco e una fantastica ragazza all’apparenza disponibile.
Un episodio niente affatto trascurabile, perché dà l’avvio a uno straordinario percorso che ci conduce fino all’alba dei secoli dove il rapporto maschio-femmina, non solo tra gli umani, nasce dal medesimo impulso: il piacere fisico, arricchito via via da un più sofisticato contorno.
Partendo dall’episodio citato, Paul Seabright ci dischiude un mondo in cui non solo primati come scimpanzé, gorilla o bonobo, ma anche insetti, flirtano, si battono per conquistare la femmina, tradiscono o restano fedeli fino alla morte.
Il conflitto sessuale può essere particolarmente ostico per noi esseri umani, ma esiste in varie forme, da sempre e in tutto il mondo naturale.
Questo libro s’interroga su come la consapevolezza della nostra eredità biologica possa far luce sulle circostanze che hanno improntato le relazioni fra uomo e donna nel ventunesimo secolo.
Con un notevole apparato scientifico, il sempre esistito conflitto di genere è analizzato con una profonda conoscenza di tutti i meccanismi, evidenti od occulti, che spingono i due sessi a confrontarsi, superarsi, battersi, cooperare in un’altalena senza fine di amore, gelosia, furore e dolcezza. Dai primi esseri viventi a oggi.
Un libro che ci fa comprendere anche l’eterno incomprensibile.

Paul Seabright è un esperto di economia, di cui è professore alla Scuola di economia di Tolosa, la sua competenza in materia, l’attenzione a psicologia, antropologia e sociologia hanno ispirato La guerra dei sessi. Nelle molte conferenze, dibattiti, lezioni in prestigiose università come Oxford e Cambridge, il tema del conflitto di genere – visto anche da angolazioni inedite e stupefacenti – ha suscitato grande interesse nel pubblico e fra gli studiosi. Seabright è anche autore di Company of Strangers: A Natural History of Economic Life.

Titolo: La guerra dei sessi
Editore: Edizioni dell’Altana
Collana: La veranda
Data di Pubblicazione: Marzo 2015
Prezzo: € 26.00
ISBN: 8886772564
ISBN-13: 9788886772563
Pagine: 288
Reparto: Studi antropologici

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *