In libreria: Io, Fidel. La storia non si cancella di Noa Bonetti


Un dialogo informale per riconsiderare Fidel Castro, l’eroe della Rivoluzione cubana, il freddo dittatore che domina da decenni l’isola caraibica resistendo all’ingerenza americana e alle lusinghe del capitalismo. Sotto quale luce valutare la figura dell’ex Presidente cubano? Paladino della libertà o presuntuoso despota? Due amiche di età e cultura differente discutono della biografia e delle gesta di Fidel analizzando capitoli fondamentali della storia del Novecento e dinamiche quotidiane relative all’imbarbarimento dei costumi, al decadimento morale e culturale della società. Confronto che trascende il luogo comune e le aride prese di posizione
ideologiche per raccontare con estrema libertà l’affascinante vicenda politica, militare e istituzionale di Castro. Dalle prime azioni di guerriglia del Movimento 26 Luglio alla liberazione dell’Avana al fianco di Che Guevara, dall’invasione della Baia dei Porci alla crisi missilistica del 1962. Un lungo, appassionante, cammino di successi, sofferenza, eroismo, speranza, scontri e contrapposizioni ambientato nella rigogliosa isola della mariposa e dello zucchero, della Santeria e del socialismo in salsa tropicale.
In IO, FIDEL ecco Noa Bonetti mescolare sensibilità giornalistica e impeto narrativo per tratteggiare un ritratto personale, coinvolgente, del Líder Máximo, il guerriero orgoglioso che di fronte al tribunale accusatore dichiarò “condannatemi, non importa, la storia mi assolverà.” Parole pronunciate nel 1953, quando Fidel era soltanto un giovane avvocato e Cuba una nazione corrotta, in crisi profonda, depredata dal malgoverno dittatoriale filo-americano di Batista. Nessuno a quel tempo poteva immaginare che quel ragazzo smilzo e coraggioso sarebbe divenuto l’eroe dell’isola, il capo del regime più discusso e agguerrito del xx secolo.

Titolo: Io, Fidel
Autore: Noa Bonetti
Editore: Iris 4
Collana: Frammenti
Prezzo: € 13.50
Data di Pubblicazione: Settembre 2014
ISBN: 8889322365
ISBN-13: 9788889322369
Reparto: Narrativa > Narrativa contemporanea

Noa Bonetti è milanese ma vive a Roma. A Londra ha lavorato per il Commonwealth poi alle Ricerche Atomiche Nucleari di Frascati infine è passata al giornalismo. Oltre a regie teatrali ha realizzato rubriche e servizi per le tre reti RAI-TV.
Collaboratrice di vari quotidiani e rotocalchi: Il Messaggero, La Repubblica, Oggi… Nel 1980 con Donne al Governo ha vinto il Premio Internazionale Città di Anghiari per un Libro Politico-Storico. Nel 1985 il Gran Premio Internazionale di Poesia. 1987, Premio Giornalistico per la diffusione della Cultura Informatica. 1988, Fotogramma d’Oro del Premio Cronaca ’87 per il Giornalismo nelle Immagini.
Libri pubblicati: Volti Pettegoli (1985), Veleno al Femminile (1986), Spuntino di Mezzanotte (1989), Angeli in Polvere (1990), Un’Amica di Nome Moana (1995, Sperling & Kupfer), Io, Donna Kamikaze (2005), Nell’Arca di Noa (2006), Giù la Maschera (2007), Il Veleno è Donna (2008), Un’Amica di Nome Moana (2009, IRIS4 Edizioni).

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *