In libreria: Il progetto di Francesco di Víctor M. Fernández, Paolo Rodari 1


Sarà in libreria da giovedì 20 febbraio, Il progetto di Francesco. Dove vuole portare la Chiesa (Editrice Missionaria Italiana, pp. 144, euro 10,90), una conversazione fra Víctor Manuel Fernández, teologo argentino, e Paolo Rodari, giornalista di Repubblica.

Fernández è rettore della Pontificia Università Cattolica Argentina; è stato uno dei primi vescovi nominati da papa Francesco, elevato nel maggio 2013 alla dignità di arcivescovo. Teologo di pregio, scrittore tra gli più letti in America latina in fatto di teologia e spiritualità, ha un rapporto di assoluta fiducia con il papa che vede in lui un valido consulente e collaboratore. Non a caso fu lui, nel 2007, alla V Conferenza dell’episcopato latinoamericano ad Aparecida, ad aiutare l’allora cardinale Jorge Mario Bergoglio a stendere quel documento finale che sancì l’idea di Chiesa del futuro papa. Poche persone come Fernández, dunque, possono aiutare a capire chi sia Francesco e verso dove egli vuole che la Chiesa vada.

Anzitutto, secondo il teologo argentino, Francesco chiede alla Chiesa un movimento: l’uscita. «Uscire da sé stessi», spiega Fernández, «una categoria-chiave per comprendere a fondo il pensiero e la proposta del papa, perché il Vangelo ha sempre la dinamica dell’esodo e del dono, dell’uscire da sé. È il contrario dell’autorefenzialità che egli tanto deplora». E ancora, su questa idea che è centrale nel magistero dell’attuale pontefice: «Tale uscita richiede di osare, fare il primo passo, non restare seduti sperando che la gente venga ai nostri incontri o ai nostri corsi, avere il coraggio di parlare di Gesù e della propria esperienza di fede a tutti e in ogni luogo. Il papa ci ricorda sempre che la comunità evangelizzatrice non si chiude, ma anzi accorcia le distanze, si abbassa fino all’umiliazione se necessario, e si fa carico della vita umana, toccando la carne sofferente di Cristo nel popolo».

È il programma rivoluzionario del Papa venuto da un Paese «quasi ai confini del mondo» che il teologo argentino declama in queste intense pagine: prima dei princìpi, viene l’annuncio del Vangelo, da intendere nel contesto di un rinnovamento della missione della Chiesa. Non ci si può limitare ad annunciare i princìpi morali da seguire. Occorre parlare anzitutto della gioia del Vangelo e del fatto che il Suo annuncio è un annuncio di misericordia. Secondo Fernández l’intento del Papa è di scuotere la Chiesa, di farla uscire dal recinto dei suoi privilegi, oltre le logiche del carrierismo e delle divisioni per arrivare a tutti, specialmente agli ultimi, agli emarginati, a chi non ha nulla. È una Chiesa povera e per i poveri che vuole il Papa, la stessa Chiesa che voleva quando era cardinale a Buenos Aires.

Titolo: Il progetto di Francesco. Dove vuole portare la Chiesa
Autori: Víctor M. Fernández, Paolo Rodari
Editore: EMI
Collana: Vita di missione. Nuova serie
Data di Pubblicazione: Febbraio 2014
Prezzo: € 10.90
ISBN: 8830721875
ISBN-13: 9788830721876
Pagine: 144
Reparto: Religione > Cristianesimo > Istituzioni e organizzazioni cristiane > Ministero e attività pastorale cristiana


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “In libreria: Il progetto di Francesco di Víctor M. Fernández, Paolo Rodari

  • Bernard COURTEILLE

    Grazie per questo libro. Secondo la richiesta di “Editions de l’Atelier” ho appena finito la traduzione in francese. Bravo per questa iniziativa.
    Mi piacerebbe d’acquistare un volume in italiano.La prego di informarmi sul prezzo (10 euros) + la spedizione. Grazie e bravo !

    B. Couteille
    (Sono un sacerdote francese e ho lavorato molto con la GIOC a Roma, in Africa (nel Mali), in Austria ecc.)