In libreria: Dov’è Anna? di Diana Crispo e Biagio Proietti


Il giallo tratto dall’omonimo sceneggiato cult degli anni ‘70

Venti milioni venti. Tanti erano gli spettatori che, troncato a mezzo l’ultimo boccone, si sono attaccati al televisore per sapere dove mai si era cacciata questa benedetta Anna. Da oltre un mese venivano trascinati da una città all’altra, con il marito inconsolabile, o quasi, per trovarla. Sembrava una caccia al tesoro o a una novella “Primula Rossa”. […] Al termine del teleromanzo Dov’è Anna? il singulto dei venti milioni venti di telespettatori è stato così forte da far oscillare i sismografi degli osservatori nazionali.

Alvaro Gili, La Stampa, 25 Febbraio 1976

Carlo Ortese vende libri porta a porta. Da anni è sposato con Anna, non hanno figli e vivono a Roma, in un modesto bilocale. Si amano, almeno Carlo crede così: ma un giorno di dicembre Anna scompare.
Le indagini della polizia, guidate dal commissario Bramante, vanno avanti da tre mesi senza alcun successo, così Carlo decide di fare da sé e mettersi alla ricerca di Anna. Continuano ad aiutarlo lo stesso commissario Bramante, che non si rassegna all’insuccesso professionale, e Paola Orsello, collega e amica di Anna. Non ci sono le prove che Anna sia morta o sia stata rapita, forse si è allontanata volontariamente?
I giorni e le notti di Carlo trascorrono in una ricerca continua, che lo porta a scoperte sconcertanti: cosa c’entra la scomparsa di Anna con l’ambiguo ingegnere Lari? Lui e Anna sono amanti? Ma Lari viene trovato cadavere dentro una macchina. Anna può aver ucciso? Un’esperienza che mostra a Carlo un’altra Roma, misteriosa e segreta, popolata da torbidi e affascinanti personaggi; una ricerca che è soprattutto interiore: chi è Anna?
Carlo è un uomo “testardo, sentimentale e profondamente solo” e fino a prova contraria, deve fidarsi di quell’immagine di Anna che conosce e ama. Dopo numerosi colpi di scena magistralmente esposti, una flebile traccia conduce Carlo alla scoperta della tragica verità.
Gli autori Biagio Proietti (Ho incontrato un’ombra) e Diana Crispo (Chiunque io sia) hanno approntato una nuova edizione del loro romanzo giallo, già pubblicato nel 1978, tratto dalla sceneggiatura di Dov’è Anna, che nel 1976 anticipò i tempi, facendo irrompere nel palinsesto “rassicurante” di mamma RAI un cinismo che lascia tutt’ora a bocca aperta. Il ritratto di un’Italia che uccide con freddezza e per calcolo, mantenendo tutte le apparenze della rispettabilità.

Titolo: Dov’è Anna?
Autori: Biagio Proietti, Diana Crispo
Editore: 21 Editore
Collana: Peñarol
Data di Pubblicazione: Giugno 2014
Prezzo: € 20.00
ISBN: 8890961007
ISBN-13: 9788890961007
Pagine: 213
Reparto: Gialli

Biagio Proietti è sceneggiatore, regista e scrittore. Ha firmato numerosi successi televisivi e quattro romanzi. Diana Crispo è scrittrice e autrice radiofonica e televisiva. Con Biagio Proietti ha scritto sceneggiati di successo e due romanzi: “Chiunque io sia” e “Dov’è Anna?”

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *