In libreria: Caro Ulivo, ti scrivo


Caro Ulivo, ti scrivo è un lavoro corale. Sette scrittori, Lucia Accoto, Grazia Barba, Luigi Caricato, Pino De Luca, Antonio Errico, Giuseppe Pascali, Maria Pia Romano e un artista, Massimo Quarta. Otto punti di vista differenti per suggestive visioni sull’olio e l’olivo, l’oro giallo di Puglia e la pianta monumentale che è elemento identitario, icona stessa della regione. Un libro che dà il via ad un progetto editoriale più ampio, la collana “Storie e Natura” che nasce dal desiderio di accostare letteratura e arte. Da un lato le immagini pittoriche che dalla copertina entrano nelle pagine quasi a scandire la narrazione, dall’altro i testi che sconfinano nei più diversi generi letterari, dalla lettera alla prosa, dal giallo alla lirica. Gli autori di “Caro Ulivo, ti scrivo” hanno imbastito storie perfettamente aderenti al tema della collana che – scrive Giusy Petracca nella prefazione – nasce dal desiderio di raccontare il paesaggio attraverso brevi racconti a firma di giornalisti e scrittori pugliesi che in queste pagine ci hanno affidato i loro pensieri: emozioni, e visioni su una pianta millenaria, venuta dall’antico Oriente, con il suo olio, autentica ricchezza del nostro territorio, da sempre simbolo di pace”.

Gli Autori
Lucia Accoto, giornalista e autrice di programmi Tv, editorialista per il portale “Culturia Channel”. Ha pubblicato Misteri e delitti nel Salento (Pensa, 2006) e “Mena”, (edizioni Il Raggio Verde, 2014).
Grazia Barba, dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza all’Università degli studi di Pisa e lavorato a lungo nella capitale nel settore delle comunicazioni è rientrata nella sua terra d’origine, il Salento, dedicandosi anima e cuore all’Azienda agricola “Donna Oleria”.
Luigi Caricato, scrittore e oleologo, è autore di alcune decine di pubblicazioni sull’olio. Ha ideato Olio Officina Food Festival e dirige le riviste Olio Officina Magazine e, in lingua inglese, Olio Officina Globe.
Pino De Luca, docente di Informatica all’IIS “E. Fermi” di Lecce, enogastronomo, collabora con il Nuovo Quotidiano. di Puglia e scrive per VinoWay di Birra e Distillati. Di recente pubblicazione Per Canti e Cantine” (Ed. Kurumuny).
Antonio Errico è nato a Sannicola dove vive e lavora come dirigente scolastico di un liceo. Ha scritto numerosi libri,saggi e racconti in volumi collettivi. Nel 2014 ha pubblicato La pittora dei demoni, Manni editori, collabora con le pagine culturali di quotidiani e periodici, riviste culturali e scolastiche.
Giuseppe Pascali, giornalista e scrittore, collabora con La Gazzetta del Mezzogiorno ed è direttore responsabile del quotidiano online “Salentoinlinea.it”. Il suo ultimo romanzo, Il Sigillo del Marchese (Lupo editore) si è classificato secondo al concorso nazionale “Protagonisti 2014”.
Maria Pia Romano giornalista, ha all’attivo quattro raccolte di poesia e tre romanzi “Onde di follie” e “L’Anello inutile” editi da Besa e “La cura dell’attesa” (Lupo editore).Le sue poesie sono state tradotte per il festival della letteratura italiana in Brasile.
Massimo Quarta ha all’attivo numerose mostre personali e collettive tra cui spicca la partecipazione all’Anteprima a Napoli della Quadriennale di Arte Contemporanea. Hanno scritto di lui, tra gli altri: V. Abati, P. Balmas, L. Beatrice, M. Cazzato, T. Carpentieri, M. Guastella

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *