In libreria: Bullismo e cyberbullismo di Alessandro Meluzzi


«C’è un assunto imprescindibile: nessuno dovrebbe temere molestie di qualsiasi natura».

«Se il bullismo tradizionale coinvolge il gruppo, la classe, il cortile o la piazza, il cyberbullismo amplifica l’audience a livello mondiale… l’aggressore può molestare la sua vittima dovunque e in qualunque momento, dato che la dimensione spazio-temporale viene annullata dalle possibilità offerte dalle nuove tecnologie».

Bullismo e cyberbullismo rappresentano una forma estrema di degenerazione nel comportamento di alcuni bambini e ragazzi. Il bullo è un violento ma spesso dietro questo atteggiamento nasconde una grande fragilità: egli cerca l’affermazione attraverso l’uso della forza, pensando di compensare in questo modo sentimenti di inferiorità nei confronti degli altri. In una società come quella attuale, dove l’apparire ha più importanza dell’essere, l’amplificazione prodotta dal web e dai social network estremizza questi comportamenti, e la “prodezza” del bullo si trasforma in uno spettacolo con decine di migliaia di spettatori. Come fronteggiare questo problema? Attraverso studi teorici ed esempi pratici, Alessandro Meluzzi cerca di comprendere uno tra i fenomeni più drammatici e diffusi della contemporaneità e di dare una risposta. E non si sofferma solo su di esso, ma scava più a fondo analizzando l’emergenza delle baby escort e il persistere dello stalking, perché, a ben vedere, queste sono tutte facce della stessa medaglia.

Titolo: Bullismo e cyberbullismo
Autore: Alessandro Meluzzi
Editore: Imprimatur
Collana: Saggi
Prezzo: € 14.00
Data di Pubblicazione: Gennaio 2015
ISBN: 8868301474
ISBN-13: 9788868301477
Pagine: 144
Reparto: Educazione e Formazione

Alessandro Meluzzi è laureato in medicina e chirurgia e specializzato in psichiatria. Psichiatra, psicologo clinico e psicoterapeuta, direttore scientifico della Scuola Superiore di Umanizzazione della Medicina, è autore di oltre duecento pubblicazioni scientifiche e di dieci monografie di psicologia, psicoterapia, psichiatria e antropologia-filosofica. È spesso ospite e opinionista in diversi programmi televisivi. Con Imprimatur editore ha pubblicato Il fascino del male (2014).

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *