Il Foglio Letterario Edizioni presenta: Questa sono io di Federico Guerri


Partenza più che promettente per il primo romanzo di Federico Guerri

QUESTA SONO IO – PRIMA TIRATURA ESAURITA
Successo di critica e pubblico al Pisa Book Festival per il nuovo autore de Il Foglio
Più di 200 copie letteralmente scomparse, tra lo stand del Foglio al Pisa Book Festival e la presentazione organizzata in un gremito Teatro Sant’Andrea di Pisa, per “QUESTA SONO IO”, il primo romanzo del drammaturgo follonichese (ma “trapiantato a Pisa”, come dice nel risvolto di copertina) Federico Guerri.
Ordini e prenotazioni ancora da evadere per un libro che, in Rete e su Facebook, sta diventando un piccolo fenomeno del passaparola e rimbalza tra Amazon e Anobii, tra recensioni, opinioni e lettori entusiasti.
Un successo che bissa quello dell’uscita  in e-book del volume, lo scorso 5 Novembre, come apripista delle Edizioni digitali de Il Foglio; uscita che ha visto il libro di Guerri, per qualche giorno, nella top 50 di Amazon per quanto riguarda la Narrativa Contemporanea.
Da QUESTA SONO IO, inoltre, è già in preparazione una pièce teatrale che vedrà la sua prima a Roma il prossimo aprile.
Ma di cosa parla il libro? Chi è l’autore? E che dicono questi fantomatici lettori internettiani?
 
LA TRAMA.
Laura Prete – ex reginetta di bellezza, ex soubrette, ex inquilina della più famosa Villa della televisione, attuale fidanzata d’Italia e direttrice di una scuola per lo spettacolo – ha appena sparato in  testa, in diretta televisiva, al più rispettato showman della nazione.
Il pubblico, incollato al teleschermo, si sta chiedendo: perché?
E Laura, in questo romanzo, ci consegna le sue risposte.
Peccato, però, che il lettore conoscerà tre Laure e che ognuna, a turno, gli consegnerà la sua verità.
A chi sceglierete di credere: alla bambina in rosso, alla ragazza in   visone o alla donna in ombra?

L’AUTORE.

Federico Guerri, maremmano trapiantato a Pisa, è drammaturgo, insegnante di teatro e scrittura creativa, regista, improvvisatore, padre di famiglia e Sindaco di Mondo di Nerd (non necessariamente in quest’ordine). È autore di un numero spaventoso di opere prime, sia per progetti di teatro ragazzi che per compagnie professionali. Se ne può leggere qualcuna in Anche Shakespeare ha avuto i brufoli (ETS, 2009).
LE RECENSIONI.
Cosa c’è dietro il mondo dello spettacolo italiano? Cosa nasconde, e soprattutto, cosa rivela l’incredibile successo di letterine, reality show voyeristici, spot natalizi rigonfi di demenziali allusioni erotiche, luccicanti quantità di cosce nude femminili sgambettanti nella vacuità più totale del nostro piccolo schermo?
Quello che c’è dietro è una schizofrenia di fondo. La schizofrenia di un Paese che è passato dalla repressione sessuale all’invasione della donna nuda senza abbattere la figura rassicurante del padre-padrone. Rassicurante, sì, e anche un po’, dietro le quinte, oscena.
Questa è l’intuizione dell’autore, questa la scommessa: portarci direttamente nello spettacolo che si tiene dietro le quinte “psichiche” di chi, quella tv, quell’ Italia, contribuisce a farla. Non solo. La sfida si terrà su un campo di battaglia disseminato di sperimentazioni narrative.”
CINZIA – da AMAZON
“Notevole. Un romanzo in cui inizialmente stupisce la penna,successivamente avvince e disturba la storia e da ultimo spiazza il finale.
Da leggere. Rischia di diventare un cult”. VALENTINA – da IBS.
“Che dire? Sei un (fottuto, se mi passi la parola) genio.
E hai un primato nella mia vita: non ho mai letto un libro in un solo giorno, prima di oggi.

Bello.Bello.Bello.Genio.” CLAUDIO – da FACEBOOK.

“Ci sono tanti di quegli echi, che  l’insieme diventa assolutamente originale. E’ teatro, ma ne verrebbe fuori un magnifico film.” MARIO – da FACEBOOK

Titolo: Questa sono io
Autore: Federico Guerri
Editore: Ass. Culturale Il Foglio
Collana: Narrativa
Prezzo: € 14.00
Data di Pubblicazione: 2012
ISBN: 8876063994
ISBN-13: 9788876063992
Pagine: 210
Reparto: Narrativa > Narrativa contemporanea

IL FOGLIO LETTERARIO EDIZIONI
Associazione Culturale
Editoria di qualità dal 1999

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *