Prima visione: Ex Libris: New York Public Library


Recensione film “Ex Libris: New York Public Library” per la regia di Frederick Wiseman

RITROVARSI FRA I VOLUMI
Se recentemente abbiamo visto film, letto libri, studiato saggi, seguito serie tv e tuttavia non abbiamo capito che cosa ci succede e che cosa succede al mondo, questo documentario è la madre di tutto quello che possiamo fare per capire quei libri, quei film, quei saggi e perché succede che nonostante tutto ci sembra sempre di non aver capito bene, diciamo di non avere valide spiegazioni. “Ex Libris” è un viaggio avvincente e variegato di più di tre ore nell’immensa organizzazione e potenza culturale della Biblioteca di New York, dove ogni testimonianza, dai bibliotecari ai fruitori agli amministratori incrocia un welfare umanista totale, storia, etnie, finalità, classi sociali, arte, scienza. Educazione. Da mastro Wiseman (“National Gallery”), 80 anni e 40 documentari. In sala il 23,24 e 25. Da non perdere.

Silvio Danese

Titolo originale: Ex Libris: New York Public Library
Nazione: U.S.A.
Anno: 2017
Genere: Documentario
Durata: 197′
Regia: Frederick Wiseman
Cast: Ta-Nehisi Coates, Elvis Costello, Richard Dawkins, Edmund de Waal, Carolyn Enger, Miles Hodges, Paul Holdengräber

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *