Edizioni Erickson presenta: Educatori senza frontiere. Diari di esperienze erranti


Un libro, una storia, un saggio, Educatori senza frontiere. Diari di esperienze erranti di don Antonio Mazzi, Cristina Mazza, Elisa Frezza, Gabriella Ballarini, Ed. Erickson 2013, nasce dall’esperienza di Educatori senza Frontiere, associazione fondata da don Antonio Mazzi, impegnata da anni in progetti di volontariato internazionale in Africa e Sudamerica. Gli autori raccontano le loro strade, i loro viaggi, il loro educare sempre nel rispetto dell’altro, chiedendo permesso e utilizzando una buona dose di follia.
Non si può essere educatori se non si è folli, se non si smette di pensare che l’impossibile è possibile, che l’irrecuperabile è recuperabile, che il sogno può diventare realtà , che le certezze non fanno parte della storia.
Un libro scritto da educatori erranti, viaggiatori, educatori che si alzano e si mettono in cammino, in atteggiamento di ascolto e rispetto per la realtà, per le persone che incontrano e per se stessi, animati da una forte tensione morale che diventa impegno appassionato. Il viaggio è la dimensione metaforica ed esistenziale che condensa questi ideali e la pedagogia itinerante è la loro declinazione educativa. Chi viaggia si muove tra spaesamento, curiosità, paradossi, continua ricerca di senso e di orientamento, condivisione, riconoscimento delle proprie debolezze e slancio verso il proprio dover essere.

Solo l’educazione è più forte della politica, della psicologia, della teologia, perché è un’arte, perché è bellezza.
don Antonio Mazzi

Titolo: Educatori senza frontiere. Diari di esperienze erranti
Editore: Centro Studi Erickson
Collana: Capire con il cuore
Prezzo: € 14.00
Data di Pubblicazione: Maggio 2013
ISBN: 8859002850
ISBN-13: 9788859002857
Pagine: 162
Reparto: Educazione e Formazione > Didattica > Educazione inclusiva

don Antonio Mazzi Viene ordinato sacerdote nella Congregazione dei Poveri Servi della Divina Provvidenza e da sempre è impegnato nelle tematiche educative. Negli anni Ottanta è fondatore di Exodus, associazione che si occupa di persone che vivono in condizione di disagio, dipendenza o grave marginalità sociale. Negli anni successivi fonda l’associazione Educatori senza Frontiere per progetti educativi in varie parti del mondo. È giornalista professionista e autore di numerosi libri.

Cristina Mazza Dal 1992 lavora presso Exodus. Nel corso degli anni ha lavorato nel campo del disagio sociale,
fino al 2005, quando ha assunto la direzione dell’associazione Educatori senza Frontiere, occupandosi di formazione di educatori e di interventi educativi in contesti di povertà ed emergenza in Italia, Africa, Asia e America Latina.

Elisa Frezza Collabora con Educatori senza Frontiere come volontaria dal 2006, anno in cui è partita per il primo viaggio di conoscenza, in Madagascar. Sono seguite altre esperienze di viaggio sia individuali, sia come tutor di un gruppo.

Gabriella Ballarini Negli anni ha svolto attività di volontariato internazionale in Kosovo, Argentina, Irlanda del Nord e Scozia. Collabora con Educatori senza Frontiere dal 2006 dove si occupa di formazione in Italia, Africa, Asia e America Latina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *