E l’eco rispose di Khaled Hosseini


E l’eco rispose
pagina 69

«La mamma era furiosa con noi. E anche Nabi. Gli avevamo scassato la bici.»
Parwana chiude gli occhi.
«Parwana?»
«Sì.»
«Perché non vieni a dormire con me stasera?»
Parwana si libera della trapunta con un calcio, at-traversa la casupola e s’infila sotto la coperta accanto alla sorella. Masuma appoggia la guancia sulla spalla di Parwana e le passa un braccio sul petto.
Masuma sussurra: «Meriti di meglio».
«Non ricominciare» le risponde a sua volta con un sussurro. Giocherella con i lunghi capelli di Masuma, accarezzandoli pazientemente, come sa che piace alla sorella.
Per un po’ chiacchierano sottovoce, di piccole cose senza importanza, ciascuna sentendo sulla faccia il re-spiro caldo dell’altra. Per Parwana questi sono minuti relativamente felici. Le ricordano quando erano bam-bine, rannicchiate sotto la coperta, naso contro naso, e ridacchiavano senza far rumore, sussurrandosi segreti e pettegolezzi. Ben presto Masuma si addormenta e fa strani rumori con la lingua inseguendo qualche sogno, mentre Parwana, attraverso la finestra, fissa un cielo nero come il carbone. La sua mente salta disordinatamente da un pensiero all’altro e alla fine si arena su un’immagine che una volta ha visto su una rivista, un paio di fratelli siamesi dalla faccia triste uniti nel torso da una spessa fascia di carne. Due creature legate in maniera inestricabile, con il sangue che si forma nel midollo dell’uno e scorre nelle vene dell’altro, la loro unione definitiva. Parwana prova uno stringimento, una disperazione si¬mile a una mano che le serra lo stomaco. Fa un respiro.

69

Titolo: E l’eco rispose
Traduttore: Vaj I.
Editore: Piemme
Collana: NumeriPrimi
Data di Pubblicazione: Settembre 2014
Prezzo: € 13.00
ISBN: 8866216259
ISBN-13: 9788866216254
Pagine: 455
Reparto: Narrativa

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *