E io ti vedo tutta


“Non ti sei mai risparmiata. Per gli altri mai. E hai rinchiuso i tuoi vorrei in cantina per non sentirne il grido. Ti ho vista, lasciavi che la vita ti cambiasse mentre i tuoi sogni rimanevano gli stessi. Ho sentito che piangevi in silenzio sulle briciole di amori finiti e ingoiavi la rabbia per quelli mai iniziati che ora son rimpianti. Nessuno ti ha mai capita davvero, forse eri tu che non volevi, forse il mondo non ci ha mai provato abbastanza. Ti dicono bella e sembri felice. Sarebbe tutto perfetto, ma poi un tramonto, il mare, la notte, una canzone o un libro ti spogliano. E io ti vedo tutta, dappertutto. Tu ti rialzi e cammini di nuovo. Io resto a guardarti. Forse un giorno ci incontreremo, magari uno nell’altro e insieme nello stesso sogno.”

Angelo De Pascalis

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *