Doppio Marlowe di Frank Spada


Doppio Marlowe. Liscio e senza ghiaccio
pagina 69

DOPPIO MARLOWE

Mi pento immediatamente di essermi preoccupato per la sua salute. Dovevo dare ascolto a pà, spolverare i saloni vuoti della zucca. Altro che farlo fuori casa, dove il pulviscolo dei fiocchi di una vacanza di Santini – che so per certo non aver mai fatto – sta per trasformarsi in pallottole di ghiaccio dentro gli occhi. Sono proprio un fesso: un cieco in mezzo a una tormenta e senza impermeabile.
– Chieda pure, Capitano – faccio gentile – le mie cose possono aspettare. – Mi anticipo di un passo: quello che può darmi il tempo per meditare se non sia l’ultimo tra me e la ghigliottina.
– Giunge voce che hai fatto un giretto oltre la cinta del cortile, allora riportami le nuove, pulcinel-lo caro! – non domanda e chiede con ironica certezza.
Due starnuti, qualche spruzzetto che vela le pratiche sulla scrivania e mi alzo per soffiarmi il naso. Sgranchisco la tensione della schiena – tenuta in sospensione sopra un’ipotesi di frittata – e abbandono nel cestino un grumetto di piacevolezze risalenti a ora di pranzo.
– Rimettiti giù! – ordina conciso, che pare un boia che serra il collo del condannato tra due tavole.
Sposto il vassoio e mi risiedo. Chiedo se può prestarmi qualche salviettina delle sue. – Ho terminato il mio pacchetto – preciso motivato. Apre un cassetto e prendo al volo.
Balbetto gli occhi e faccio presente a pà che il collegamento con il fumo qui è proibito. Lo prego di un segnale.

69

Titolo: Doppio Marlowe. Liscio e senza ghiaccio
Autore: Frank Spada
Editore: Robin
Collana: Biblioteca del mistero
Data di Pubblicazione: Giugno 2011
Prezzo: € 13.00
ISBN: 8873718167
ISBN-13: 9788873718161
Pagine: 189
Reparto: Gialli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *