Donne si nasce, casalinghe si diventa di Flower Stylosa


Donne si nasce, casalinghe si diventa
pagina 69

La signora dell’arsenico Mary Ann Cotton
Scritto da: Team DETENZIONI/2013 Pubblicatoti: 06-03-2013 UK, 1865
Mary Ann Cotton fu una serial killer inglese vissuta tra 1832 e il 1873. Utilizzò per i suoi omicidi come unica arma un veleno, l’arsenico. Questa sostanza era facilmente acquistabile nelle drogherie perchè utilizzata come veleno per topi.
Sfruttando la differente gamma di effetti che tale sostanza provoca aU’organsmo umano a seconda della dose di somministrazione, era scelta tipicamente come arma al femminile. Il padre di Mary Ann, Michael, un minato¬re, era ardentemente fedele e imponeva una disciplina feroce.
La sua attività di serial killer ebbe inizio dal 1852, dal suo primo matrimonio. Diverse persone legate a lei da vincoli di parentela morirono per cause non chiare, definite febbri gastriche. Ebbe quattro mariti, che sop¬presse e diversi amanti. Mary Ann Cotton, per coprire i propri crimini cambiò spesso residenza, lasciando in¬dietro molti cadaveri, anche molti dei suoi figli. I ragazzi vennero eliminati perchè ostacolavano i suoi piani. La motivazione dei suoi omicidi fu dichiaratamente la noia. Le morti certe a suo carico furono 21, anche se si sospettò un numero molto più elevato. Elevato fu anche il numero di figli dati alla luce, molti dei quali eliminati con il solito sistema.
Venne condannata a morte per aver ucciso i

69

Titolo: Donne si nasce, casalinghe si diventa
Autore: Flower Stylosa
Editore: Sacco
Data di Pubblicazione: 2013
Prezzo: € 9.90
ISBN: 8863548358
ISBN-13: 9788863548358
Pagine: 112
Reparto: Politica e società > Società e cultura > Studi culturali > Cultura e società

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *