Diario di Giulio. Top secret di Stefano Bordiglioni


Diario di Giulio. Top secret
pagina 69

Se non ci sono immagini da guardare, dopo due secondi sbadiglia e mette tutto da parte. Dice che troppe righe di lettere gli fanno venire il mal di testa. E io ci credo: se uno ha il cervello che funziona a singhiozzo, con la capacità di ragionamento di un criceto, quattro righe di un buon libro sono per lui come una montagna da scalare.
E per questo che Vinc oggi mi ha la-sciato di stucco. Insomma, per farla breve, è andata cosi: tornavamo da scuola insieme, a piedi, e io ero muto, scocciato e un po’ depresso. Vinc ha buttato là un paio di scemenze sul cam¬pionato di calcio, ma io non l’ho neanche sentito.
– Che c’è Giulio, sei triste perché An¬na non ti guarda, eh?… – ha detto allora il mio amico traforatore di legno.
– Anna? ! Quale Anna?
Ho provato a fare la faccia indifferente, ma dovevo sembrare un topo preso in trappola.

69

Titolo: Diario di Giulio. Top secret
Autore: Stefano Bordiglioni
Illustratore: Not S.
Editore: Einaudi Ragazzi
Prezzo: € 8.50
Collana: Storie e rime
Data di Pubblicazione: Aprile 2009
ISBN: 8879267477
ISBN-13: 9788879267472
Pagine: 135
Reparto: Bambini e ragazzi > Narrativa e storie vere > Narrativa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *