Dave Eggers – L’opera struggente di un formidabile genio


A cura di Anifares

Se state cercando un libro scritto con uno stile unico e inconfondibile il primo libro di Dave Eggers fa a caso vostro. “L’opera struggente di un formidabile genio” racconta la storia autobiografica della perdita di entrambi i genitori malati di cancro nello spazio di un mese e così Dave, diventa responsabile dell’educazione e della sopravvivenza del fratello più piccolo Toph. Dopo la tragedia si trasferisce, insieme al fratellino, a San Francisco dove fonda anche una rivista satirica “Might” e dove cerca invano di partecipare ad un reality-show di MTV. Quando s’inizia a leggere il libro subito si rimani colpiti dalle prime 40 pagine, infatti contengono di tutto: i guadagni ottenuti con l’anticipo editoriale, i ringraziamenti alla Nasa e al corpo dei Marine (?) e perfino il disegno di una spillatrice insomma tutte soluzioni anomale che io personalmente non ho apprezzato, ma che ti fanno comprendere che il libro ha qualcosa di diverso o almeno originale, infatti c’è. Finalmente inizia la storia e subito risalta agli occhi uno stile senza fronzoli o rielaborazioni, infatti i pensieri vengono scritti come passano per la testa. Alcune parti sono veramente noiose quasi logorroiche (ma non avviene così anche nel nostro pensare dove si smontano e rimontano considerazioni e ricordi?) ma altre invece sono geniali e vi assicuro che scappa anche qualche piena risata. Dave Eggers ha talento, questo è fuori discussione, un talento in embrione si potrebbe dire, ma tutto da scoprire (alcune volte anche opinabile). Lo stile lo trovo un po’ freddo cioè Eggers sembrerebbe talmente preso dalle suo innovazioni dialettiche che il libro non riscalda, non tocca ma il talento è fuori discussione. Talento che si sviluppa anche nella rivista letteraria fondata e diretta da lui stesso: la McSweeney’s che si può considerare il fenomeno più innovativo sulla scena letteraria americana degli ultimi anni. La rivista, in pochi mesi, è diventata punto di riferimento per un’intera generazioni di scrittori e lettori. Insomma per chi ama uno stile lineare non leggete questo libro, ma per chi invece vuole scoprire un nuovo genio della scrittura d’oltreoceano ebbene per voi è un obbligo leggerlo.

Titolo: L’ opera struggente di un formidabile genio
Autore: Dave Eggers
Traduttore: Strazzeri G.
Prezzo: € 11.00
Editore: Mondadori
Collana: Piccola biblioteca oscar
Data di Pubblicazione: Aprile 2002
ISBN: 8804501359
ISBN-13: 9788804501350
Pagine: 369
Reparto: Narrativa > Narrativa contemporanea

Dave Eggers (Chicago, 12 marzo 1970) è uno scrittore statunitense. Il suo primo libro intitolato A heartbreaking work of staggering genius, edito negli U.S.A. nel 2000, è stato pubblicato nel 2001 in Italia con il titolo L’opera struggente di un formidabile genio. Il suo secondo romanzo, anch’esso pubblicato in Italia, si intitola Conoscerete la nostra velocità. Nell’anno 2004 pubblica La fame che abbiamo, che l’editore Mondadori ha pubblicato in Italia nel 2005. Sposato con la scrittrice statunitense Vendela Vida, è il fondatore della rivista letteraria McSweeney’s (divenuta poi anche casa editrice) e della scuola di scrittura non-profit di San Francisco denominata 826Valencia. È stato il principale curatore ed editore del Futuro dizionario d’America.

Anifares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *