Cinema: Corniche Kennedy


Recensione film “Corniche Kennedy” di Dominique Cabrera

L’ULTIMA ESTATE
Non è facile distinguere tra passione e sfida per i ragazzi della Comiche Kennedy che ogni giorno si tuffano da precipizi rischiando la vita, ma poi, tra amicizia, branco, amore, solidarietà, delinquenza e rifiuto delle regole tutto diventa chiaro: pulsa l’età dell’ingresso nella società -decisa dagli adulti, evidentemente, storicamente venuta male, e solo gli stupidi, e ce ne sono stati e ce ne saranno, non sentono l’allarme, quel tempo ristretto dei liberi prima di concedersi per sempre a quel mondo sbagliato. Marco, René e in mezzo Lola, difficile dimenticare questo trio dell’adolescenza non rubata, ma vivissima, nella Marsiglia abbacinata di sole e di mare, personaggio soprintendente di una dolcissima e ingrata virtù dell’adolescenza. Dal romanzo di Maylis de Kerangal. Film dell’estate.

Silvio Danese

Titolo originale: Corniche Kennedy
Nazione: Francia
Anno: 2016
Genere: Drammatico
Durata: 94′
Regia: Dominique Cabrera
Cast: Aïssa Maïga, Lola Creton, Alain Demaria, Kamel Kadri, Moussa Maaskri, Linda Lassoued, Agnès Regolo
Produzione: Everybody on the Deck

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *