Concorso letterario Racconta Tredozio e il torrente Tramazzo


concorTredozio è un paese dell’Appennino romagnolo, un luogo dove vale la pena di fare un giro, fosse solo per respirare un po’ di aria buona e girovagare per Tre – d’Ozio – il Festival dell’Ozio.

Per questa occasione l’Associazione culturale Mario Albertarelli indice la seconda edizione del concorso letterario Racconta Tredozio e il torrente Tramazzo.
Si partecipa al concorso iscrivendosi gratuitamente a Tredozio nei giorni 27, 28 e 29 giugno e inviando successivamente un racconto in lingua italiana, a tema libero ispirato, anche vagamente, alla valle del Tramazzo.
Ogni partecipante potrà inviare un unico racconto.

Partecipazione
La partecipazione al concorso è libera è gratuita previa iscrizione gratuita obbligatoria presso il Comune di Tredozio o il Rifugio Casa Ponte di Tredozio, durante la tre giorni Tre d’Ozio – Festival dell’Ozio che si svolge a Tredozio il 27, 28 e 29 giugno.
Le opere dovranno essere inviate entro il 30 agosto 2014 in forma elettronica all’indirizzo e-mail: info@rifugiocasaponte.it
È sufficiente inviare una sola copia, comprensiva di nome, cognome, indirizzo, e mail e telefono dell’autore.
Il vincitore sarà scelto entro il mese di settembre 2014 e ne sarà data comunicazione sul weblog Accade al Rifugio Casa Ponte: http://rifugiocasaponteblog.wordpress.com

Premio
Ci sarà un unico vincitore che diventerà gratuitamente socio onorario all’Associazione Culturale Mario Albertarelli e verrà ospitato per un week-end in data da concordare al Rifugio Casa Ponte. Il premio si intende per due persone. Se il vincitore è minorenne si intende esteso all’intera famiglia (genitori ed eventuali fratelli e sorelle).

Giuria
La Giuria è presieduta dallo scrittore Michele Marziani. Della giuria fanno parte l’assessore alla cultura di Tredozio Silvia Nannini il gestore del rifugio Casa Ponte Michele Isman, l’agente letterario Carla Casazza e l’operatrice culturale Minny Augeri.
Il giudizio della Giuria è insindacabile e inappellabile.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *