CONCERTI RHO


Uno spettacolo che mette in scena, in un intimo dialogo, l’opera dei due geniali artisti, che hanno saputo con la stessa intensità commuoversi, trasformando in parole e musica i cangianti sentimenti dell’anima. Accanto all’esecuzione dei brani del compositore polacco, la forza musicale delle parole del più importante poeta dell’Ottocento italiano. Alice Baccalini, magistrale interprete di Chopin, si alternerà alla voce, gesto e parola di Corrado Accordino, negli immortali versi leopardiani. Ore 21.00 - Cinema Teatro Agorà, Via Marcelline, 37, Cernusco Sul Naviglio “L’ultimo dei musicisti moderni, il polacco Chopin, l’unico a cui s'addice l’epiteto di inimitabile, ha guardato e adorato tutta la bellezza della poesia di Leopardi prima di suscitare la sua musica così toccante”. Nietzsche

CONCERTI RHO
Artistiche apparizioni per la città 2016

Venerdì 29 aprile “Chopin e Leopardi”
Sabato 7 maggio “Schermaglie Barocche: Vivaldi, Haendel, Purcell”
Venerdì 13 maggio “Mozart sublime”
Venerdì 20 maggio “Gran galà dell’operetta”

Auditorium “Mons. Carlo Maggiolini”
Via Edmondo de Amicis, 15, Rho

Ore 21.00. Ingresso libero

Mozart SublimeLa rassegna musicale “Concerti Rho. Artistiche apparizioni per la città.”, curata e prodotta dall’Associazione EquiVoci Musicali sotto la direzione di Rachel O’Brien, all’interno della manifestazione Maggio Rhodense, animerà il Comune di Rho con quattro appuntamenti musicali.

La stagione 2016 di “Concerti Rho” debutta il 29 aprile con la pianista Alice Baccalini, magistrale interprete di Chopin che si esibirà accanto all’attore Corrado Accordino in un concerto che accosta i massimi esponenti del romanticismo europeo: Frédéric Chopin e Giacomo Leopardi. Un’esecuzione magistrale quella di Alice Baccalini, che insieme alla penetrante voce di Accordino porta in scena uno spettacolo intenso ed emozionante. Un intimo dialogo fra le opere dei due geniali artisti del Romanticismo e del Lirismo, che hanno saputo con la stessa intensità commuoversi di fronte alla vita, trasformando in parole e musica i cangianti sentimenti dell’anima: la musica vibrante delle liriche di Leopardi e la poesia vibrante nelle sublimi composizioni di Chopin.

Schermaglie baroccheSi prosegue con un altro prestigioso appuntamento insieme all’Accademia Musicale dell’Annunciata, che si presenta con un organico di 16 elementi: diretta dal celebre clavicembalista Riccaro Doni, l’orchestra suonerà insieme al mezzosoprano Rachel O’Brien in un lungo concerto immerso nelle meravigliose composizioni di Vivaldi, Purcell e Haendel. Un’occasione rara per ascoltare dal vivo e apprezzare la straordinaria musica dei tre maggiori esponenti del Barocco, che si alterneranno in un continuo e armonioso confronto. Gli oratori, la musica strumentale e le opere che hanno reso celebre il sublime compositore tedesco accostate alle melodie immortali del Prete Rosso e alla scuola squisitamente inglese di Purcell; un emozionante dialogo tra gli autori, legati da una costante ricerca innovativa, che più di ogni altri hanno saputo sintetizzare tutti gli stili della propria epoca, elaborandoli in maniera originale e grandiosa.

La rassegna rimane nell’alveo della musica classica con il terzo appuntamento, il 13 maggio, interamente al femminile: Le Cameriste Ambrosiane e il mezzosoprano Rachel O’Brien condurranno il pubblico nelle magiche note di Mozart attraverso l’esecuzione di alcuni dei brani più celebri del compositore salisburghese. Alla splendida musica strumentale de Le Cameriste Ambrosiane, che si presentano con un sestetto formato da un quartetto d’archi cui si aggiungono oboe e fagotto, si alterna quella vocale con Rachel O’Brien che eseguirà, tra i vari brani, anche l’Exultate Jubilate e l’Ave Verum alternati alle notissime armonie di Eine kleine Nachtmusik e al Concerto per fagotto in Si bemolle maggiore K 191. Rachel O’Brien, mezzosoprano di agilità grazie alla sua voce versatile ed estesa, ha saputo interpretare repertori e stili molto diversi, dal ‘700 alla musica contemporanea e si esibisce nei più importanti teatri d’opera nazionali.

La stagione si conclude allontanandosi dalla musica classica proponendo il 20 maggio uno spettacolo scanzonato e divertente dedicato alla celebre tradizione popolare dell’operetta, eseguito da una delle più grandi interpreti contemporanee, Elena D’Angelo: un atto d’amore verso questa forma di teatro musicale, un viaggio indietro nel tempo in un genere sempre molto amato e oggetto di una notevole riscoperta. Prenderanno vita le sfavillanti atmosfere del “Tabarin”, regno di maliarde, seduzione e uomini in frac e verranno eseguite le arie più note, i duetti e le scenette tratte dalle operette più famose e amate dal pubblico, da Cin ci là, a La vedova allegra, Il Paese dei campanelli, Cavallino bianco, Scugnizza, La danza delle libellule, Ballo al Savoy e altri capolavori dell’operetta . Sul palco, insieme a Elena D’Angelo, il tenore Lorenzo Caltagirone e l’esuberante comico Umberto Scida, accompagnati al pianoforte da Andrea Albertini.

Tutti i concerti sono gratuiti e inizieranno alle ore 21.00

Venerdì 29 aprile Chopin e Leopardi
Sabato 7 maggio Schermaglie barocche: Vivaldi, Haendel, Purcell
Venerdì 13 maggio Mozart sublime
Venerdì 20 maggio Gran Galà dell’operetta

AUDITORIUM “Mons. Carlo Maggiolini”
Via Edmondo de Amicis, 15, Rho (MI)
Telefono:02 9333 2238

Info:
EquiVoci Musicali
www.equivocimusicali.com
Mail: direzione@equivocimusicali.com
Tel: 349 852 3022

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *