Come trattare gli altri e farseli amici di Dale Carnegie


Come trattare gli altri e farseli amici
pagina 69

desiderare la vendetta, a tirare un bel pugno sul naso del piccolo bullo che gli rubava il triciclo. E quando suo padre gli ebbe spiegato che per diventare forte abbastanza per fargliela vedere, a quel prepotente, un giorno o l’altro, sarebbe stato sufficiente mangiare quello che la mamma gli preparava, non ci furono più problemi con il cibo. Il bambino cominciò a mangiare senza batter ciglio spinaci, crauti, sgombri, tutto quello che prima non voleva nemmeno vedere, allo scopo di diventare grande e forte e dare una bella lezione a quel bulletto che lo aveva così spesso umiliato.
Dopo aver risolto quel grosso problema, papà e mamma si misero d’impegno per affrontare quello successivo. Il bambino aveva la brutta abitudine di bagnare il letto. Dormiva con la nonna. La mattina la vecchia signora si alzava, controllava e diceva: “Guarda, Johnny, cosa mi hai combinato anche stanotte!” E lui replicava: “Non sono stato io. Sarai stata tu.”
Sgridate, sculacciate, rimproveri, macché: Johnny con-tinuava imperterrito a fare pipì a letto. Così i genitori si chiesero: “Quale motivazione possiamo fornire al nostro bambino per farlo smettere?”
Prima di tutto, voleva indossare il pigiama come il papà e non la camicia da notte come la nonna. La nonna non ne poteva più delle intemperanze notturne del piccolo, così si offrì di comperargli un bel pigiamino a patto che la smet-tesse di bagnare il letto. In secondo luogo, Johnny voleva dormire solo. E la nonna non aveva niente da obiettare anche su questo.
La mamma prese Johnny e lo portò in un grande ma-gazzino di Brooklyn. Avvicinò una commessa e spiegò: “Il piccolo vuole fare acquisti.”
“Bene, giovanotto, cosa posso farti vedere?” chiese la commessa, facendolo sentire un grand’uomo.
Lui crebbe immediatamente di una spanna e disse: “Voglio un lettino tutto mio.”
Quando la mamma avvistò quello che le pareva il più adatto, ammiccò alla commessa che in quattro e quattr’otto convinse Johnny all’acquisto.

69

Titolo: Come trattare gli altri e farseli amici
Autore: Dale Carnegie
Traduttore: Marazza M.
Editore: Bompiani
Collana: I grandi tascabili
Prezzo: € 9.90
Data di Pubblicazione: Maggio 2001
ISBN: 8845249573
ISBN-13: 9788845249570
Pagine: 288
Reparto: Benessere, mente e corpo > Famiglia e salute > Relazioni interpersonali > Relazioni di coppia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *