Cinema: These Final Hours – 12 Ore alla fine


A cura di Silvio Danese

La difesa della vita
Apocalittico nel tema, la fine del mondo, è logico nel trattamento e morbido nel percorso. C’è tutto quello che deve esserci (disordine, lussuria, l’avanzata dell’onda di fuoco), ma la storia di James che salva la piccola Rose da due pedofdi e accetta di cercare suo padre coglie nel suo genere (da Abel Gance, “La fine del mondo” ad Abel Ferrara, “4.44”) la moralità della difesa della vita come unico destino possibile, anche quando sembra non avere più senso. La responsabilità di James tiene a bada l’incombente spettacolo del disastro,
sfruttato come catastrofe nei kolossal. Se non fosse per un finale un po’ previsto l’esordio dell’australiano Hilditch è una variante convincente dell’immaginazione al lavoro sull’evento più difficile da immaginare.

Titolo originale: These Final Hours
Nazione: Australia
Anno: 2013
Genere: Drammatico, Thriller
Durata: 87′
Regia: Zak Hilditch
Cast: Nathan Phillips, Angourie Rice, Jessica de Gouw, Kathryn Beck, Daniel Henshall, Sarah Snook, Lynette Curran
Produzione: 8th In Line, XYZ Films

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *