Cinema: Saint Amour


PADRE E FIGLIO SULLA VIA DEL VINO
Che fare se a un certo punto un allevatore, figlio e nipote d’allevatore, scopre di detestare i tori e desiderare vino e donne? Eccellente accoppiata l’ignavo, obeso Depardieu e lo svanito Poelvoorde: padre e figlio, in attesa di conoscere l’esito di un concorso per il miglior “montatore” al Salone dell’Agricoltura, viaggiano lungo la “rome des vins” litigando, degustando, amando, ricordando, fino alla resa dei conti. Amici di Chabrol, apprezzati per “Mammuth” (con Depardieu), Delépine e Kervern riescono a fare di una fiera del bovino un set per ambizioni sbagliate. Respira faticosamente come i suoi protagonisti, e questo lo rende un film concreto («la verità è sempre concreta», Brecht). Presentato in finale all’ultimo festival di Berlino, ha una sua abboccata personalità. “Sideaways” alla contadina.

Silvio Danese

saintamourTitolo originale: Saint Amour
Conosciuto anche come:
Nazione: Francia, Belgio
Anno: 2016
Genere: Commedia
Durata: 101′
Regia: Gustave Kervern, Benoît Delépine
Cast: Gérard Depardieu, Benoît Poelvoorde, Vincent Lacoste, Céline Sallette, Gustave Kervern, Solène Rigot, Michel Houellebecq, Izïa Higelin, Ovidie, Andréa Ferréol, Chiara Mastroianni, Mahault Mollaret

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *