Cinema: Mine


IL DESERTO È ANCHE INTERIORE
Forse pochi hanno visto il sepolto vivo di “Buried”, ambientato in una bara da cui fuggire. Con lo stesso produttore, Peter Safran, i cineasti Fabio&Fabio hanno costruito un’opera claustrofobica nel deserto, sceneggiatura solida, suspense quasi costante (cede nel finale), tema militare eterno (le conseguenze dei campi minati), ambientazione attuale (Afghanistan). Sopravvissuto a un assalto nemico, un tiratore scelto finisce col piede sopra una mina e, abbandonato a se stesso, affronta un crescendo di minacce: tempesta di sabbia, cecchino, il compagno traditore, la suggestiva “visita” delle donne in burqua azzurro. Impossibile alzare lo scarpone… La minaccia peggiore è la tentazione di cedere. Hammer (“Animali notturni”) tiene botta.
Ambizioni metafisiche.

Silvio Danese

mineTitolo originale: Mine
Conosciuto anche come:
Nazione: U.S.A., Italia, Spagna
Anno: 2016
Genere: Thriller
Durata: 106′
Regia: Fabio Guaglione, Fabio Resinaro
Cast: Armie Hammer, Annabelle Wallis, Tom Cullen, Juliet Aubrey, Geoff Bell, Clint Dyer
Data di uscita: 06 Ottobre 2016 (cinema)

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *