Cinema: Meraviglioso Boccaccio


A cura di Silvio Danese

IL DECAMERON DEI TAVIANI
Vita etema all’utopia d’amore, fraternità e libertà contro il male. Con l’antica e giovanissima fede tornano i fratelli ottantenni, quattro novelle da Boccaccio, difficili da ritrovare nel volumone del Decameron, ma emblematiche di una società “attuale troppo attuale”, raccontate nel giardino delle delizie del tempo che verrà, in una evocativa villa toscana, mentre a Firenze la peste uccide prima di tutto le relazioni umane, e chi vuol vedere il presente, veda. Strappi di montaggio, acerbe, ma tenere, esecuzioni della brigata dei narratori, non tolgono 3 piacere di un cinema illuminato autocertificato nelle parole dello scrittore al 1° episodio: “Maravigliosa cosa parve a tutti che alcuno del propio sangue fosse liberale”. Gagliardi e centrati i racconti di Rossi Stuart e la Trinca.

GENERE: Commedia, Drammatico, Storico
ANNO: 2015
REGIA: Paolo Taviani, Vittorio Taviani
SCENEGGIATURA: Paolo Taviani, Vittorio Taviani
ATTORI: Kasia Smutniak, Riccardo Scamarcio, Jasmine Trinca, Vittoria Puccini, Rosabell Laurenti Sellers, Kim Rossi Stuart, Carolina Crescentini, Paola Cortellesi, Flavio Parenti, Michele Riondino, Miriam Dalmazio, Lello Arena, Eugenia Costantini, Fabrizio Falco, Ilaria Giachi, Josafat Vagni, Niccolò Calvagna
FOTOGRAFIA: Simone Zampagni
MONTAGGIO: Roberto Perpignani
MUSICHE: Giuliano Taviani, Carmelo Travia
PRODUZIONE: Stemal Entertainment, Cinemaundici, Rai Cinema
DISTRIBUZIONE: Teodora Film
PAESE: Francia, Italia

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *