Cinema: Ma che bella sorpresa


A cura di Silvio Danese

Una passione invisibile
Quattro salti tra le nuvole (amorose) con Bisio & Co., un comico dal web (Matano al galoppo) per i naviganti, una acqua&sapone da urlo (la mannequin Baschetti in slip candido) napoletanità e nordismo per un boxoffice ecumenico alla “Giù al Nord” e profumo di Loren (Lodovini in grembiule). Adattamento di un successo brasiliano, “La moglie invisibile”; insegnante di liceo classico abbandonato dalla consorte perde il senno e comincia a flirtare con l’inesistente donna perfetta. Mezz’ora di niente, poi un po’ di commedia degli equivoci con la fidanzata che non c’è. A volte il luogo comune della donna ideale lascia il posto ai malinconici vizi maschili della principessa azzurra e dell’idealismo passionale. Premio simpatia a Vanoni-Pozzetto. Bisio ok.

Titolo originale: Ma che bella sorpresa
Nazione: Italia
Anno: 2015
Genere: Commedia
Durata: 91′
Regia: Alessandro Genovesi
Cast: Claudio Bisio, Valentina Lodovini, Renato Pozzetto, Frank Matano, Ornella Vanoni, Chiara Baschetti
Produzione: Colorado Film Production

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *