Cinema: In guerra per amore


IL SOLDATO PIF E LA MAFIA
Per raccontare la collusione tra mafia e liberazione alleata nella Sicilia della Seconda guerra mondiale, Pif riprende lo sdegno umoristico e dolceamaro dell’ottimo film d’esordio, ma non trova, già in sceneggiatura, l’equilibrio tra fatti e aneddoti, denuncia e farsa. Tra la noiosa voce fuori campo, i costumi curati e puliti e la fotografia netta, francamente di scarsa mimesi, si fatica a farsi largo nella cronaca del tempo. Ma prima di tutto stona lo sforzo di spostare talune scene nel grottesco: involontariamente diventano scenette, una sorta di siparietto del neorealismo e della commedia all’italiana evocati, laddove nel primo film una visione d’insieme e di dettaglio più matura e coinvolta riusciva a evitare certe cadute di misura.
Restano l’impatto del tema e la simpatia di Pif.

Silvio Danese

inguerraperamoreTitolo originale: In guerra per amore
Nazione: Italia
Anno: 2016
Genere: Drammatico
Durata: 99′
Regia: Pif
Cast: Pif, Matthew T. Reynolds, Miriam Leone, Stella Egitto, Andrea Di Stefano, David Kirk Traylor
Data di uscita: 27 Ottobre 2016

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *