Cinema: Il ricatto


Il terrore corre sul pianoforte
Thriller sinfonico sull’ansia da palcoscenico: tornato alla ribalta dopo anni di eclisse, durante il concerto un celebre pianista finisce sotto tiro di un ricattatore che, tra scritte rosso sangue sullo spartito e messaggi in interfono, gli comanda cosa suonare. Con una regola che, in effetti, è il terrore di ogni vero, grande concertista: una nota sbagliata e sei morto, ma prima tua moglie. Perché? Hitchcock impera, per citazione (“L’uomo che sapeva troppo”, “Paura in
palcoscenico”) e per sviluppo (fino alla ridondanza). Wood pettinato come Cary Grant asseconda il regista spagnolo Mira, compositore e musicista, in una cavalcata di note e stacchi di montaggio. Afflitto da ipocondria filmica: ogni minaccia è occasione di suspense. A volte esagera. A volte coinvolge. Intrattenere è però la sua missione. Riuscita.

Silvio Danese

Titolo originale: Grand Piano
Nazione: Spagna
Anno: 2013
Genere: Thriller
Durata: 90′
Regia: Eugenio Mira
Cast: Elijah Wood, John Cusack, Kerry Bishé, Tamsin Egerton, Allen Leech, Don McManus, Alex Winter, Ricardo Alexander, Dee Wallace
Produzione: Nostromo Pictures, Telefónica Producciones, Grand Piano Productions, Nostromo Canarias 1 AIE
Distribuzione: M2 Pictures
Data di uscita: 20 Marzo 2014 (cinema)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *