Cinema: Forza maggiore


A cura di Silvio Danese

SE IL PADRE È UN VIGLIACCO
Basta un gesto, un aiuto omesso, e l’equilibrio di una famiglia borghese perbene sembra sfasciarsi nel punto ci tiene insieme tutto: la fiducia particolare anello della caten; Amore. Durante una vacanza sulle Alpi, sul terrazzo dove Tomas ed Ebba pranzano coi bimbo e bimba sta per cadere una valanga che, per fortuna, sbriciola in nube di neve. Ma né Ebba né i ragazzi posso; dimenticare che Tomas è scappato invece di aiutarli. L reazioni sono raccontate prin nella tensione del non detto, poi nel confronto aperto tra i ruoli di padre e madre, la for della paura (può essere anch quella la “forza maggiore” del titolo), l’onestà di riconoscersi vigliacchi. È un dramma da camera spalancato negli spazi bianchi e agorafobici in cui l’individuo e il gruppo risaltano mentre si perdono si ritrovano.

Titolo originale: Force Majeure
Nazione: Francia, Danimarca, Germania
Anno: 2014
Genere: Drammatico
Durata: 118′
Regia: Ruben Östlund
Cast: Kristofer Hivju, Lisa Loven Kongsli, Johannes Kuhnke, Clara Wettergren, Vincent Wettergren

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *