Cinema: Animali Fantastici e Dove Trovarli di David Yates


Recensione film Animali Fantastici e Dove Trovarli di David Yates

ECCO GLI ANTENATI DI HARRY POTTER
Fiancheggiando Harry Potter, saccheggiando “Ghostbuster“, evocando King Kong. La saga è morta, viva la saga. E se non ci fosse la Rowling a offrire da vecchi libri questo spin-off(la digressione di un prequel), ci avrebbero pensato i manager Warner. New York, 1926, con occhialini per il 3D: allievo di Hogwarts, mago zoologo Scamander, a caccia di fantasiosi animali sfuggiti al controllo (una delle riuscite invenzioni digitali) finisce nella guerra tra un traditore del sistema e un potere distruttivo (un convenzionale spettacolo del disastro). Tetra la scenografia, e anche la luce, come in un Batman terminale, noioso l’avvio della vicenda, più brillante lo sviluppo dell’incontro tra Scamander e il babbano pasticcere. Offerto alle speculazioni di rnetacinema il “riawolgimento” finale. Redmayne ok.

Silvio Danese

glianimalifantasticidovetrovarliTitolo originale: Fantastic Beasts and Where to Find Them
Nazione: U.S.A., Regno Unito, Palestina
Anno: 2016
Genere: Fantastico
Durata: 132′
Regia: David Yates
Cast: Eddie Redmayne, Katherine Waterston, Colin Farrell, Jon Voight, Ron Perlman, Ezra Miller, Samantha Morton, Dan Fogler, Alison Sudol, Carmen Ejogo

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *