Scritte da voi


Ci rendon felici le piccole cose Un cagnolino, il sole, le rose… ci rendon felici le piccole cose! Talvolta basta niente e allora la mia mente fa un balzo a cielo aperto, diventa acqua il deserto, diventa caldo il ghiaccio… persino io mi piaccio! Marzia Cabano – Chiusa Pesio (CN) […]

Ci rendon felici le piccole cose


Chi mi schioda? Il divano? La tivù? E chi mai mi schioda più? Tanti spot, tanti cartoni e trangugio beveroni e sgranocchio patatine, caramelle e merendine. Se proseguo in questo modo io divento un UOVO SODO, grasso, gonfio, rosso in viso e si spegne il mio sorriso! Quasi quasi scendo […]

Chi mi schioda?


C’È UN PAESINO C’è un paesino sopra il mare, dove io scendo a pescare, ch’è arroccato sugli scogli. Lì, le indaffarate mogli ogni dì friggono il pesce e dal mar tanto ne esce! È un paese così bello, par dipinto col pennello! C’è un paesino sopra i monti pien di […]

C’È UN PAESINO



Come un pittore Su questa pagina bianca mi ritrovo a comporre scompigliate parole. Come un pittore, di fronte al tuo letto, provo a dipingere questi momenti, a scegliere dalla tavolozza delle sensazioni, la giusta sfumatura, a miscelare colori, provando e riprovando, costruendo e disfacendo. Questa è la vita, in una […]

Come un pittore di Josè Pascal





di Corrado S. Magro Un panorama che spazia fino alle ultime creste delle colline che si affacciano sul mare. Al di là, le acque del profondo Ionio, accarezzate dai primi raggi solari sciabordano contro le sabbie dorate delle rive. A destra il declivio con il cielo limpido lascia scorgere la […]

La nebbia è solo grigia


Notte tratta da “Pensieri del cuore” di Barbara Lerzio Questa notte nel buio il silenzio ha trattenuto il respiro. Niente. Le nostre solitudini non si sono incontrate. Barbara Lerzio Share This:

Notte


2
Tassello dopo tassello vuoi risolvere l’enigma, i colori sembrano tutti uguali ma basta girare a destra o a sinistra della tua superficie che cambia tutto si trasforma il gioco. Si stravolge l’inizio, la fine una salita. Sì cubo di rubik la tua vita è così difficile da non trovare una […]

Cubo di Rubik. Pensiero



1
di Renzo Montagnoli Era solo un pomeriggio d’estate, torrido, senza un filo d’aria, le cicale che frinivano incessanti, i bambini che si rincorrevano intorno allo stagno dove si rinfrescavano insonnolite le anatre. – Ma l’hai visto oggi? Non ha quasi mangiato, anzi sembrava che si addormentasse sul piatto. – L’ho […]

Era solo un pomeriggio d’estate


Di pietra in pietra di Angela Caccia tratta da: Il tocco arabico del dubbio Per tre giorni penzolò la morte, trafitta la retina odio/amore si scomposero figure e sguardi sulla speranza un sipario il gelo dell’illusione il non senso di un cielo. Fu in un silenzio bianco sommerso di grilli […]

Di pietra in pietra di Angela Caccia




Danza lenta Danza mistica, spalanca le porte dell’anima, dentro un bocciolo bagnato di rugiada. Danza lenta, i petali come braccia di fata danzano al vento. Petali bagnati di rugiada e di grazia. Tutto è armonia … I profumi sono freschi e distesi, il bocciolo, vezzosa fanciulla, sta spiegando le sue […]

Danza lenta


di Frank Cappelletti All’improvviso picchiò come un aereo da caccia, convinto di passare indenne davanti all’automobile in corsa, sicuro di tornare in alto sfruttando le correnti ascensionali generate dall’auto; ma come tutti i grandi calcoli statistici e delle probabilità, il caso ci mette lo zampino rovinando tutto. Una macchina ci […]

Stelle


Le stagioni della mia vita di Giovanni Armone Per poter gustare della bella stagione l’odore … vivo. Fioriranno dal sole tante speranze come l’amore … penso. Cadranno le foglie stanche dai mille colori … sospiro Verrà l’inverno e coprirà i miei dolori … muoio. Giovanni Armone (29 agosto 1051-10giungo2000) Share […]

Le stagioni della mia vita



Quanti perché … c’era una tristezza, ignota, un mesto struggimento, un senso di abbandono, una vaghezza nuova, un po’ di rimpianto Avvolta di solitudine, nel sapere che: alcune domande non troveranno mai una risposta, non ci sarebbe stato un perché. Non te lo chiedere, mi dicevano! Io torno sempre a […]

Perché


3
di Frank Cappelletti Le persone infelici cercano, cercano sempre qualcosa altrove. Sette, community sono piene di disperati che provano a riempire la loro coscienza vuota attraverso una dottrina di pazzi. Guardano fuori dal loro cuore solo perché, – quando il coraggio di vivere svanisce, – allora l’anima sanguina e ha […]

Fino all’ultimo


Ci sono donne… (dedicata ad Anna) Ci sono donne che raggiungono uno stato di grazia, quando le ritrovi sono ancora più belle. Ci sono donne, che sono, naturalmente, vestite di Luce e resteranno per sempre giovani. Ci sono donne che hanno l’entusiasmo dentro; donne che non ti diranno mai fai […]

Ci sono donne…



(Dedicata ai più ricchi del cimitero.) Ai più ricchi del cimitero. A chi vuol essere il più ricco del cimitero, consiglio furto, abusi e soprattutto di essere poco sincero . A chi accumula avidità, non consiglio uno scontro frontale con la carità. A chi accumula senza pudori, possa essere sepolto […]

Ai più ricchi del cimitero


di Frank Cappelletti “Pirla.” La parola rimbomba in testa, e mi irrita, non poco. Il barè mezzo vuoto, una cinese con altri due tizi blatera e ride. Il freddo continua ad attanagliare la città ma non è poi così glaciale per essere gennaio, butto giù un whisky per far strada […]

STRANA STORIA A KATMANDU