Arte


Mostra Escher. Palazzo Reale di Milano Scale che scendono e che salgono? È un concetto relativo… poiché la salita pare discesa e viceversa o entrambe insieme o qualcosa di terzo (Convesso e concavo marzo, 1955). Figure dentro/da figure e figurazioni ai limiti dell’impossibile, dell’assurdo poetico, quinte dimensioni e prospettive inaudite […]

Mostra Escher. Palazzo Reale di Milano



A cura di Augusto Benemeglio 1.Un maledetto meticcio Eugène-Henri-Paul Gauguin , un maledetto meticcio , mezzo parigino e mezzo peruviano (per via di madre e in Perù peraltro visse in un certo periodo della sua vita), che prima di fare il pittore fece il redattore de “Le National”, giornale di […]

GAUGUIN IL SELVAGGIO



A cura di Alberto Figliolia A Joan Miró Uccelli attraversano l’orizzonte ne trovano un altro e un altro e un altro e un altro e trovano personaggi nella notte cagnolini mugolanti galli di latta perseguitati nel silenzio guerrieri in licenza dal regno dei morti ermafroditi felici ciechi visionari carovane di […]

Joan Miró. La forza della materia


A cura di Alberto Figliolia Ricordo ancora di quando vidi Il grande sonno, ad esempio, e altri film bellissimi, mi dicevo: “Ecco questa è la vera arte, accanto alla pittura, questa è arte!”, Mimmo Rotella Che ci fa Padre Pio nello stesso manifesto con gli eroi di Matrix? Quale arcano […]

Rotella e il cinema


A cura di Alberto Figliolia Morire a  nemmeno 34 anni per una caduta da cavallo. Questo il tragico destino di quel genio che rispondeva al nome di Umberto Boccioni. Chissà che evoluzione avrebbe avuto la sua arte e quante opere e capolavori avrebbe ancora potuto donarci… Nel centenario della scomparsa […]

Umberto Boccioni (1882-1916). Genio e memoria




A cura di Alberto Figliolia Chi o che cosa vuol rappresentare il Giovane con canestro di fiori (1524-1526) di Dosso Dossi, ritratto, all’apparenza, di felicità panica eppure una facies così enigmatica agli occhi dell’osservatore? E lo sguardo in tralice nel Ritratto di giovane con libro (1524-1527) di Lorenzo Lotto dove […]

Da Lotto a Caravaggio. La collezione e le ricerche di ...


A cura di Augusto Benemeglio “L’importanza sia nel tuo sguardo, non nella cosa guardata” A. Gide 1. Un vortice fotografico Una fiera, un teatro degli sguardi .Una successione , una catena di sguardi imprigionati nella tensione di un attimo irrelato e irriflesso. Liberati dal loro gioco, gli sguardi si fissano […]

SGUARDI DI ELIO SCARCIGLIA




A cura di Alberto Figliolia “La Scapigliatura è composta da individui di ogni ceto, di ogni condizione, di ogni grado possibile della scala sociale. […] ciascuno vi porta il suo tributo, ciascuno vi conta qualche membro d’ambo i sessi; ed essa li accoglie tutti in un amplesso amoroso, e li […]

Tranquillo Cremona e la Scapigliatura


A cura di Alberto Figliolia Eleganza e preziosità. Decorativismo e sensualità. Purezza e utilità. Arte per l’arte e marketing. Il potere dell’immaginazione e la potenza dell’immaginario. L’eterno femminino e il fiore della bellezza. Le magnifiche stimmate di Belle Époque, Liberty e Art Nouveau, Jugendstil o Modern Style o Modernismo, come […]

Alfons Mucha e le atmosfere art nouveau



A cura di Augusto Benemeglio BALTHUS E LE SUE FANCIULLE IN FIORE 1.LA RUE Sono stato a vedere la mostra di Balthus, presso le Scuderie del Quirinale, insieme ai miei amici Alfonsina e Cesare. Quest’ultimo è una specie di alter Balthus , o, forse, meglio ancora , l’ombra di Balthus, […]

BALTHUS E LE FANCIULLE IN FIORE


A cura di Alberto Figliolia Perché essere difficili quando con un minimo sforzo potete diventare impossibili? In questo celebre aforisma c’è tutta l’arte comica, paradossale, “glaciale” ed esilarante, la maschera muta e grottesca, di Buster (nato Joseph Frank) Keaton, in prossimità del cinquantenario della morte del quale (1 febbraio) la […]

Buster Keaton: il genio


A cura di Alberto Figliolia Ieratico e monumentale, ma anche latore di un’impareggiabile grazia decorativa e di una sublime eleganza coi suoi cieli d’oro (la Crocifissione di San Pietro; la Decollazione di San Paolo), è il Polittico Stefaneschi del 1320, celebre peraltro per essere uno dei più antichi esempi di […]

Giotto, l’Italia



A cura di Gordiano Lupi Mi è capitato tra le mani Musée de poche, un catalogo artistico edito da Arte Tivù, curato da Simona Scopelliti, che ripercorre l’opera di Sergio Vanni, livornese di nascita (Rosignano, 1944) e milanese d’adozione. Per avere un’idea delle produzioni dell’artista consiglio una visita al sito […]

Sergio Vanni, un artista postmoderno


A cura di Alberto Figliolia Visionaria, guerriera, eroina, martire, santa… Figura carismatica e controversa, probabilmente analfabeta (nonostante sapesse fare la propria firma) ma provvista di un’intelligenza formidabile e pure di senso dell’ironia (come si può constatare da talune risposte date ai crudeli inquisitori). Morta a 19 anni sul rogo, dopo […]

Il mio nome è Giovanna d’Arco


A cura di Alberto Figliolia Il divino si rivela negli umili, Giulio Carlo Argan Mai più, dopo di lui, la pittura sarebbe stata la medesima. Caravaggio, il genio maledetto, il dipintore del popolo, capace di calare il sacro nella vita reale, reinterpretando motivi e soggetti secondo nuovi modi, modelli (e […]

Caravaggio di e con Vittorio Sgarbi



A cura di Alberto Figliolia Sospeso in eterno. La pelle bronzea in volo, a mezzo fra acqua e cielo. Il tuffatore dell’omonima tomba di Paestum è un meraviglioso enigma. Panica gioia o simbolo di un ultimo viaggio, le acque sotto di lui e le pietre alle sue spalle come simbolo […]

Mito e natura-Dalla Grecia a Pompei


A cura di Alberto Figliolia Il colpo d’occhio è impressionante, l’effetto mozza il fiato. I venti giganteschi arazzi che rivestono le pareti della Sala delle Cariatidi e che raccontano la storia del Giuseppe biblico, venduto dai suoi fratelli e approdato in Egitto, costituiscono una meraviglia senza pari. Sarebbe davvero un […]

“Il Principe dei sogni” al Palazzo Reale di Milano