Bags Entertainment presenta: La Lettera di e con Paolo Nani


Sabato 25 novembre ore 21.00
Teatro Comunale di Casalmaggiore
Stagione Teatrale 2017 – 2018

Bags Entertainment presenta
Paolo Nani Teater (Danimarca)
“La Lettera”
concetto Nullo Facchini e Paolo Nani
con Paolo Nani
regia Nullo Facchini

United Slapstick – Primo Premio Francoforte (Premio Europeo per la Commedia)
Primo Premio Roner SurPris 2005, Bolzano
Sold-Out ad Avignon Festival Off, 2013 e 2015
Premio del Pubblico, Mostra Internacional de Teatro de Santo André 2016, Portogallo

Con 1500 repliche in 37 paesi, è considerato un cult nella storia del teatro internazionale, un distillato di maestria comica che fa impazzire il pubblico. È La Lettera” di e con Paolo Nani, regia di Nullo Facchini, in scena sabato 25 novembre (ore 21) al Teatro Comunale di Casalmaggiore, primo titolo della Stagione 2017/2018 diretta da Giuseppe Romanetti, realizzata dal Comune di Casalmaggiore con il sostegno della Regione Lombardia nell’ambito di Circuiti Teatrali Lombardi, con il contributo di La Briantina S.p.A.

Ferrarere a vent’anni in Danimarca, Paolo Nani è uno dei clown più grandi al mondo che conquista per genialità, controllo totale dei tempi comici, capacità di riempire lo spazio scenico, perfetta empatia con il pubblico.
Vincitore di numerosi riconoscimenti (Primo Premio United Slapstick-The European Comedy Award, Frankfurt a.m., Primo Premio Roner SurPris 2005, Bolzano, Premio del Pubblico alla Mostra Internacional de Teatro de Santo André 2016, Portogallo), lo spettacolo, dal 1992 in perenne rappresentazione ai quattro angoli del globo, dalla Groenlandia al Giappone, è un piccolo e perfetto meccanismo che continua a stupire, anche dopo averlo visto decine di volte, per la sua capacità di tenere avvinto il pubblico alle sorprendenti trasformazioni di un formidabile artista.
Liberamente ispirato al libro dello scrittore francese Raymond Queneau Esercizi di Stile, scritto nel 1947, dove una breve storia è ripetuta 99 volte in altrettanti stili letterari, la storia della “La Lettera” è molto semplice: un uomo entra in scena, si siede a un tavolo, beve un sorso di vino che però sputa, contempla la foto della nonna e scrive una lettera. La imbusta, affranca e sta per uscire quando gli viene il dubbio che nella penna non ci sia inchiostro, controlla e constata che non ha scritto niente. Deluso, esce. Tutto qui.
Solo sul palco con un tavolo e una valigia di oggetti, Paolo Nani dà vita a 15 micro-storie, tutte contenenti la medesima trama cambiando ogni volta genere o stile narrativo: all’indietro, con sorprese, horror, senza mani, cinema muto, circo, ubriaco, western, pigro. “La Lettera” è uno studio sullo stile, sulla sorpresa e sul ritmo, portati all’estremo della precisione ed efficacia comica.
Perché non si smette mai di ridere per tutta la durata dello spettacolo? La risposta sta nella incredibile precisione, dedizione, studio e serietà di un artista considerato a livello internazionale uno dei maestri indiscussi del teatro fisico.
Al termine dello spettacolo, alle ore 22, si svolgerà l’incontro con Paolo Nani intitolato “Clown e buffoni: il governo del corpo”, nell’ambito del ciclo di seminari “Il teatro e i suoi pensieri”, occasioni di approfondimento e dialogo con gli artisti ospiti della Stagione.

Si ricorda al pubblico che gli abbonamenti sono in vendita sino al 25 novembre presso il Centro Servizi al Cittadino del Comune, Piazza Garibaldi 26, piano terra (tel. 0375 284496), dal lunedì al sabato dalle ore 8,30-12,30. I costi degli abbonamenti sono 120,00 Euro (Palchi e Platea), 90,00 Euro (Ridotto under 25), 100,00 Euro (Ridotto over 65), 80, 00 Euro (Loggione). Il Teatro Comunale di Casalmaggiore è accreditato per i Bonus Cultura previsti per gli insegnanti (Carta del Docente) e per i diciottenni (18app).
I prezzi dei biglietti sono 18,00 Euro (platea e palchi), 15,00 Euro (ridotto), 11,00 Euro (loggione). I biglietti si acquistano in prevendita presso il Centro Servizi al Cittadino (Piazza Garibaldi, tel. 0375 284496), dal lunedì al sabato dalle ore 8.30-12.30 e presso il botteghino del Teatro tutti i giorni di spettacolo a partire da un’ora prima l’inizio previsto.

Paolo Nani nasce nel 1956 a Ferrara, dove intraprende studi artistici. Nel 1978 inizia la collaborazione-apprendistato con il gruppo teatrale di origine argentina Teatro Nucleo, diretto da Horacio Czertok e Cora Herrendorf che durerà 12 anni con produzioni e tourneè in tutta Europa.
Nel 1989 partecipa con Teatro Nucleo alla Mir Caravan, un festival viaggiante con 8 compagnie dall’Europa dell’Est e dell’Ovest (i Licedei di Slava Polunin, Svoie Igra, Divadlo na Provasku, Osmego Dnia, Footsbarn Travelling Theatre, Compagnie du Hasard, Circ Perillos). Il tour visita Mosca, S. Pietroburgo, Praga, Varsavia, Berlino, Copenaghen, Basilea, Losanna, Blois e Parigi. Nell’autunno ’90 Paolo Nani si stabilisce in Danimarca dove inizia una collaborazione con il Teatret Cantabile 2 lavorando in Stumfugle (Primo Premio al Festival Impulse ´92, Germania), poi in Inferno, ispirato a Dante (premiato nel ’93 dall’Associazione Critici Danesi). Nello stesso periodo viene prodotto La Lettera che riceve a Francoforte il Primo Premio per lo Spettacolo Comico Europeo – United Slapstick ´94 (The European Comedy Award – United Slapstick ´94) e che ottiene grande successo in Danimarca come in gran parte d’Europa. Nella primavera del 1995 Paolo Nani fonda la propria compagnia Paolo Nani Teatter e, a fianco de La Lettera, nella primavera del ’97 produce, dirige e interpreta Aliens – C’è vita sulla terra?, con la collaborazione di Nullo Facchini e Line Svendsen. Tra il 2000 e il 2001 dirige lo spettacolo Il Canto di Marta, con la Compagnia Eduardo di Milano, finalista del premio Stregagatto 2002, presentato in tutta Italia e, in edizione francese, al Melimomes Festival di Reims, Francia (2003 e 2004). Nel 2004 Paolo Nani dirige il nuovo spettacolo di strada della Compagnia Teatrinviaggio dal titolo Mandhala.
Tra il 1995 e il 2007 Paolo Nani porta in tutta Europa i suoi spettacoli – tra cui ricordiamo My Head, in coppia con Tomas Bentin e White Brain Wash con Line Svendesen – raccogliendo grandi consensi in Finlandia, Norvegia, Svezia, Danimarca, Germania, Belgio, Inghilterra, Irlanda, Francia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Austria, Svizzera, Spagna, Italia, Croazia, Grecia, Islanda, Groenlandia. Tra le molte partecipazioni a festival internazionali spiccano le cinque edizioni del Köln Comedy Festival e le due edizioni del London International Mime Festival.
Lo spettacolo La Lettera arriva a contare più di 800 repliche in tutta Europa, diventando una sorta di piccolo “classico” del teatro fisico. Paolo Nani costituisce insieme al mimo-attore Kristjan Ingimarsson (Islanda-Danimarca) la Produktion Fantasia, e insieme scrivono, producono e interpretano L’arte di morire. Lo spettacolo è invitato a festival e stagioni teatrali in Danimarca, Finlandia, Norvegia, Italia, Belgio, Francia, Olanda e partecipa alla edizione 2004 del London International Mime Festival. Nel 2004 L’arte di morire è nominato per il premio Årest Reumert (il più prestigioso premio nazionale danese per il teatro). Nel 2008 crea e dirige Don’t let me down un progetto speciale in cui recita un’artista down, Louise Hansen, assieme al comico ceco Tomàs Kubinek, lo spettacolo va in tour in Scandinavia con grande successo. Nel novembre 2009 debutta il nuovo Jekyll & Hyde, esilarante solo comico attualmente in tourneè nei teatri di tutta Europa. Durante questi anni Paolo Nani ha insegnato alla School of Stage Arts, diretta da Nullo Facchini, a Vordingborg (DK) e ha tenuto corsi in diversi paesi, tra i quali si citano quelli svolti al National Theatre a Reykjavik (ISL), alla Scuola Teatro Dimitri in Svizzera e alla Scuola Nazionale Danese di Teatro di Copenhagen.

Link sito www.paolonani.com
Link trailer https://vimeo.com/194652565
Teatro Comunale di Casalmaggiore
Via Cairoli 57 – Casalmaggiore Tel. 0375 200434
teatro@comune.casalmaggiore.cr.it
www.teatrocasalmaggiore.it

Informazioni e prenotazioni Tel. 0375 284496
csc@comune.casalmaggiore.cr.it
Fax 0375 200251
Ufficio Stampa
Raffaella Ilari, mob. (+ 39) 333. 4301603
e-mail raffaella.ilari@gmail.com

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *