Prima visione. Avengers: Infinity War


Recensione film “Avengers: Infinity War” per la regia di Anthony Russo, Joe Russo

IRONIA E AZIONE EFFETTI GALATTICI
Quando il povero Mark Ruffalo si sforza, ma non riesce a diventare l’immenso Hulk per combattere gli emissari dello spietato Thanos venuti dallo spazio per distruggere tutto, Iron Man lo fredda: «Ti muovi, mi stai facendo fare brutta figura con gli stranieri!». Ironia, azione, computer graphic e performance capture, gli Avengers della Marvel, compresi gli strampalati Guardiani della Galassia, si uniscono contro il Male tra la Terra (New York, ovvio) e un giro vorticoso di galassie e mondi a pezzi un tantino videogame, combinazione un po’ disomogenea in verità. Però i fratelli Russo (“Captain America” II e III) ci tengono con umorismo e chiarezza, e non è facile, in una baraonda di caccia al ladro (le sei gemme dell’universo). Film interamente girato in Imax.

Silvio Danese

Titolo originale: Avengers: Infinity War
Nazione: U.S.A.
Anno: 2018
Genere: Azione, Fantastico, Avventura
Durata:
Regia: Anthony Russo, Joe Russo
Cast: Karen Gillan, Chadwick Boseman, Letitia Wright, Danai Gurira, Sebastian Stan, Scarlett Johansson, Chris Hemsworth, Elizabeth Olsen, Tom Holland, Linda Cardellini, Tom Hiddleston, Winston Duke, Benedict Cumberbatch, Chris Evans, Robert Downey Jr., Zoe Saldana, Chris Pratt, Jon Favreau, Angela Bassett, Josh Brolin, Jeremy Renner, Paul Rudd, Dave Bautista, Paul Bettany, Mark Ruffalo, Gwyneth Paltrow, Benedict Wong, Don Cheadle

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *