Ancients. Il grande freddo di Luigi C. Viagrande


Ancients. Il grande freddo
pagina 69

Liam sollevò le sopracciglia e grattò la tempia sopra l’occhio de¬stro. Guardò Logan; era confuso quanto lui, forse di più, ma non sembrava avesse intenzione di interrompere il professore. Liam se¬guì il suo esempio.
«Come vi ho già detto» riprese Graham dopo aver messo via il tomo. «Il vostro apporto all’università non sarà di tipo intellettuale. Non subito, almeno. Quello che io vi affiderò sarà un lavoro perico¬loso e il test che vi sottoporrò sarà all’altezza di quello che vi aspet¬terà» li informò Graham. E mentre sorrideva a Logan, aprì le mani e lo indicò.
«Abbiamo avuto modo di conoscerci, Logan. Almeno, ho avuto modo di capire che ti occupi di computer. A tuo dire, sei anche molto bravo.»
«Il migliore, signore. Può contarci» assicurò Logan.
«Bene» si compiacque Graham e, mentre annuiva, disse: «Avre¬mo modo di verificarlo e potrai mostrare a tutti noi le tue capaci¬tà.»
Logan si mosse sulla sedia, sorrideva. Liam aveva visto poche volte quel sorriso ma lo conosceva molto bene: Logan era eccitato. Di più, era estasiato. Ma Liam non riusciva a sorridere e si doman¬dò se fosse il solo ad avvertire il peso e la delicatezza della situazio¬ne. Per lui era più che un test, era una prova di sopravvivenza. For¬se, però, era un bene che Logan non badasse all’importanza di que¬sta prova: l’avrebbe svolta al meglio delle sue capacità.
«La polizia ha appena catturato un uomo, e questo è un bene, per me e per voi» osservò Graham. Si rivolse a Logan: «Ti darò un computer. Nell’hard disk sono contenuti dei file ad accesso limita¬to. Dovrai eluderne la protezione e rubare i dati.»
«Nulla di più facile, signore» esclamò Logan.
Graham gli concesse un ultimo sorriso, poi si volse verso Liam. «Per te, Liam, ho in mente qualcosa di più avventuroso. Ho sugge¬rito ai gentiluomini della polizia di tornare alle loro case e prender¬si una notte di meritato riposo.» Graham vide Liam aggrottare le sopracciglia. Il ragazzo aveva visto giusto; non era solo una sua percezione, erano davvero soli. «La stazione» continuò Graham «sarà svuotata nel giro di pochi minuti, fatta eccezione per un uo¬mo, Josh Boon. Boon è l’autista del furgone che ha lasciato il mio laboratorio dopo l’esplosione della bomba, sfondando la recinzione. Lo stesso furgone al quale ti sei aggrappato per la fuga» Graham si prese un momento dove abbassò lo sguardo. Quando lo rialzò, gli occhi di Liam erano puntati su di lui. Il ragazzo non capiva dove il professore volesse arrivare.

AncientsTitolo: Ancients. Il grande freddo
Editore: Booksprint
Data di Pubblicazione: Agosto 2015
Prezzo: € 23.90
ISBN: 8869902889
ISBN-13: 9788869902888
Pagine: 378
Reparto: Narrativa

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *