ALDO SECHI PRESENTA ‘SARDOMACHIA’


ALDO SECHI PRESENTA ‘SARDOMACHIA’
L’autore sardo al suo esordio racconta la Sardegna ai tempi delle Guerre Puniche.
venerdì 26 ottobre 2012 :: ore 18.00 al Salotto delle Messaggerie, Sassari

…un romanzo sul coraggio di un popolo che sfida l’animalesca legge del più forte alla ricerca della libertà e di un mondo migliore, usando come unica arma il coraggio e rifuggendo ogni sotterfugio.

Sassari, 21.10.2012_ ‘Che ne sarebbe del mondo e dei modi di vivere di ciascuno di noi se i Romani ci distruggessero e i pochi rimasti fossero costretti con la forza ad essere come loro?’
È questo l’interrogativo da cui parte Aldo Sechi, giovane autore sardo al suo esordio, in ‘Sardomachia’, romanzo storico – edito dalla piccola casa editrice lodigiana Arpeggio Libero – basato su fatti realmente accaduti nella Sardegna della seconda guerra Punica.

Una storia che inizia alla vigilia della memorabile impresa di Annibale (215 a. C. circa) e che ha come protagonista il cantore romano Lucio Vero Viridio, incaricato di accompagnare il console Matone in Sardegna per sedare un focolaio di rivolta sull’isola, in modo tale che, al ritorno in patria, possa cantare quanto vissuto in quelle battaglie. Lucio, uomo di ideali puri, si accorge subito del lato oscuro del suo console e la simpatia nei suoi confronti svanisce immediatamente, inducendolo a ribellarsi al suo stesso comandante. Inizia così un percorso interiore di grande cambiamento. Salvato miracolosamente da un gruppo di guerrieri sardi, Lucio, ormai in fin di vita, viene portato al villaggio di Siete Fuentes e affidato alle cure di Nora, di cui si innamora. La vita trascorre piacevole fino a quando la guerra chiama a gran voce, così come l’anelito libertario degli uomini di Sardegna, ai quali Lucio si unirà in un’epica battaglia contro il nemico di sempre: Roma.

Narrato in prima persona, sotto forma di resoconto storico – dal cantore Lucio ormai settantenne – con uno stile che cerca di riprodurre il modo di scrivere dell’epoca, ‘Sardomachia non è solo un romanzo storico, non è solo un romanzo d’amore, ma è la storia di un popolo dall’indole fiera, combattiva, che non sopporta soprusi e ingiustizie, ma che ama chi ricambia il suo amore’ .
Se volete saperne di più non potete perdervi la presentazione di Sardomachia, fissata per venerdì 26 ottobre 2012 al Salotto delle Messaggerie di Sassari.
Insieme all’autore interverranno PAOLA RUGGERI, – Professore Associato di Storia Romana presso il Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione dell’Università di Sassari – e CRISTINA FANELLI – Docente di Materie Letterarie presso l’Istituto “La Marmora” di Sassari

FOCUS SULL’AUTORE: ALDO SECHI

Aldo Sechi è nato a Sassari il 9 agosto del 1982.
Da sempre appassionato di letteratura e poesia, consegue la Laurea Triennale in Lettere e Magistrale in Filologia Moderna, dopo un corso di studi d’indirizzo umanistico. Nel 2007 pubblica un libro di poesie intitolato “Oltre ogni come”, edito dalla Seneca Edizioni. ‘Sardomachia’ è il suo primo romanzo, nel quale l’autore ci propone una diversa visione degli antichi romani e della storia della sua terra: la Sardegna.

L’EDITORE :: EDIZIONI ARPEGGIO LIBERO, LODI www.arpeggiolibero.it

Impegno, dedizione, passione e tanto coraggio. Questo il segreto del successo di Arpeggio Libero – piccola casa editrice lodigiana nata circa due anni fa, dalla volontà di dare spazio e voce agli scrittori emergenti.

Una storia fatta di sacrifici e difficoltà, che non ha però impedito ad Arpeggio Libero, di partecipare ad importanti fiere del libro nazionali, arrivando a raggiungere l’ambito traguardo del Salone del Libro di Torino nel maggio scorso, ‘ma questo’ – assicurano loro – ‘è solo l’inizio’.

Non solo letteratura ma anche istruzione, creatività e arte caratterizzano la casa editrice lodigiana, che il maggio scorso ha organizzato in collaborazione con il Liceo Artistico C. Piazza di Lodi, il concorso ‘Creiamo la copertina’ per la realizzazione grafica delle copertine dei libri ‘L’abbraccio di Thanatos’ di Furio Thot e ‘Lentamente muore’ di Nicola Fiorin, vinto rispettivamente da Laura Carioni e Deborah Ruggiero.

Una casa editrice che dà particolare spazio agli esordienti, coprendo con le sue collane, tutti i generi letterari, inclusa la letteratura per bambini. Manuela Dessole è l’anima del progetto che, con più di 10 autori all’attivo, è in continua espansione e ricerca di nuove storie a cui dare voce, autori che provengono da tutt’Italia, portatori di nuovi stili e linguaggi d’espressione, che piano, piano stanno facendo sentire la loro voce anche attraverso il mezzo stampa.

www.arpeggiolibero.it
pagina di facebook di Edizioni Arpeggio Libero

UFFICIO STAMPA EDIZIONI ARPEGGIO LIBERO

Titolo: Sardomachia
Autore: Aldo Sechi
Editore: Arpeggio Libero
Prezzo: € 12.00
Collana: Magistra
Data di Pubblicazione: 2012
ISBN: 8897242227
ISBN-13: 9788897242222
Pagine: 168
Reparto: Narrativa > Narrativa storica

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *