Albus Edizioni presenta: Mesolino di Angelo Sirignano


La terra che anche quando non ci sei resta ad aspettarti MESOLINO, il pianto dei noccioli
Un grande esordio letterario, un libro da non perdere
Aneddoti, usanze, folclore e intrighi sono gli ingredienti sapientemente miscelati di una vicenda di sangue che si snoda tra ciliegi e noccioli, ma che riescono a regalare anche un sorriso.
Un colpo di fucile rimbomba tra i noccioli squassando la tranquillità delle campagne viscianesi, Aniello Mesolino si accascia tra lo sgomento dei suoi familiari. Un omicidio premeditato o l’atto sconsiderato di balordi?
Indaga il capitano Donati a cui si affianca, in veste non ufficiale, un amico d’infanzia della vittima e voce narrante. Il romanzo ripercorre la vita di un uomo dedito alla famiglia e al lavoro della terra, eppure le indagini portano alla scoperta di episodi inquietanti, avvolgendo l’omicidio in una rete di misteri sempre più fitta.
Chi era, in realtà, Aniello Mesolino?
Mille domande si affastellano nella mente dell’amico, troverà mai le giuste risposte?
Un romanzo che, al pari dei suoi noccioli, affonda le radici in una terra al cui richiamo ancestrale non ci si può sottrarre, quella terra che ci accoglie nell’ultimo, indissolubile abbraccio. La terra che anche quando non ci sei resta ad aspettarti.

Il_pianto_dei_noccioli_prima[1]Titolo: Mesolino. Il pianto dei noccioli
Autore: Angelo Sirignano
Editore: Albus Edizioni
Prezzo: € 11.00
Collana: Narrando
Data di Pubblicazione: 2012
ISBN: 8896099765
ISBN-13: 9788896099766
Pagine: 236

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *