After Earth – Dopo la fine del mondo


PADRE E FIGLIO NEGLI ANNI 3000
Nel 3000 e passa. Dopo la Terra, il ritorno. Per il generale Cypher (Smith, anche soggettista) e suo figlio allievo ranger (Smith figlio) è ritorno sul pianeta dove ogni forma di vita si è sviluppata per uccidere l’uomo. Per lo spettatore, al cinema pedagogico, fiabesco, dell’autore di “Il sesto senso”. Fuori standard, non amato da Hollywood, né dagli indipendenti, Shyamalan ha princìpi e talento, ma finisce spesso sottovalutato. Qui è irriconoscibile. Il futuro di astronavi, mostri, pianeti, traiettorie spazio-temporali in cui ambienta una classica storia di formazione (guidato dal padre ferito, il ragazzo affronta una spedizione che lo emancipa da paure e dai traumi) è meno interessante e verosimile dei vecchi “Star Trek”. A partire dai personaggi, chissà perché rigidi come i sacerdoti dei peplum anni ’50.

Silvio Danese

Titolo originale: After Earth
Nazione: U.S.A.
Anno: 2013
Genere: Fantascienza
Durata: 100′
Regia: M. Night Shyamalan
Cast: Will Smith, Isabelle Fuhrman, Zoë Kravitz, Jaden Smith, Sophie Okonedo, David Denman, Lincoln Lewis, Kristofer Hivju, Sacha Dhawan, Chris Geere, Jaden Martin, Shawn Gonzalez, Gilbert Soto, Joe Farina, Jon Douglas Rainey, Corey Brown, Kimberly Villanova
Produzione: Overbrook Entertainment, Blinding Edge Pictures
Distribuzione: Warner Bros. Pictures Italia
Data di uscita: 06 Giugno 2013 (cinema)
Trailer:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *