Archivi annuali: 2019




Jules Gabriel Verne. Jacques Offenbach. Georges Méliés. Una strana e sacra trimurti  fra arti e lettere assortite, Ma che cosa hanno in comune questi tre uomini, a parte la francesità (anche se Offenbach era nato Jacob e soltanto dopo fu naturalizzato francese)? L’immaginifico Verne, cui avrebbe dedicato una poesia anche […]

RecensioniTeatrali: Dalla Terra alla Luna



Citazioni tratte da: Pétronille di Nothomb Amélie Per anni ho bevuto come tutti, a seconda delle serate, roba più o meno forte, nella speranza di raggiungere il livello di ubriachezza che avrebbe reso l’esistenza accettabile: con il principale risultato di svegliarmi con i postumi della sbornia. Eppure non ho mai […]

Citazioni: Amélie Nothomb, Pétronille










Uccidere il padre Pagina 69 – A divertirsi. – Non rientrerà subito, allora? – Perché me lo chiedi? Per unta risposta, lei gli saltò addosso. L’ indomani mattina, Norman amava il mondo intero. Davanti a lui, Joe aiutava Christina a preparare la colazione. Aveva un’aria premurosa che gli ispirava tenerezza: […]

Pagina69: Uccidere il padre di Amélie Nothomb






Varsavia, 1956. Fra le rovine di una Polonia sgretolata, piena zeppa di ubriaconi e reietti, il giovane scrittore Marek Hlasko (1934-1969) osserva e descrive l’individualismo e la disperazione dei sobborghi. Intanto una giovane coppia, Piotr e Agnieszka, vive la propria storia d’amore all’ombra dell’oppressivo regime socialista. Attraverso l’occhio attento del […]

Recensione: Valerio Gaglione, Fabio Izzo – Uccidendo il secondo cane



Citazioni tratte da: I nomi epiceni di Amélie Nothomb – Epiceni? Non ho mai sentito questa parola. – Ben Jonson, un celebre contemporaneo di Shakespeare, ha chiamato così una delle sue opere teatrali. Épicène è il nome, per lui, della donna perfetta. Si guardò bene dal precisare l’estrema ironia di […]

Citazioni: Amélie Nothomb, I nomi epiceni