Archivi giornalieri: maggio 1, 2015


A cura di Alberto Figliolia L’incandescente materia dell’amore. La nostalgia dell’assenza. La surrealtà che si annida implacabile nel quotidiano. La dolce potenza del ricordo. Le catene della libertà. E rimpianti o rabbia esistenziale, ma anche slanci: lirici e fecondi. È una poesia carica e densa, quella di Barbarah Guglielmana, medico […]

Barbarah Guglielmana – Davanti alla tenda



(Dedicata ai più ricchi del cimitero.) Ai più ricchi del cimitero. A chi vuol essere il più ricco del cimitero, consiglio furto, abusi e soprattutto di essere poco sincero . A chi accumula avidità, non consiglio uno scontro frontale con la carità. A chi accumula senza pudori, possa essere sepolto […]

Ai più ricchi del cimitero