Archivi mensili: Dicembre 2012




di Enzo Maria Lombardo Una sera, sul tardi. Una serata che iniziò strana e magnifica. Erika era magnifica. Tu forse non ti sei accorto di quanto era bella. Eri partito dopo il quinto bicchiere, Michele. Andato. Dormivi mezzo nudo nella nuvola di fumo che si posava sul tavolo da gioco, […]

Erika





A cura di Elena T Un romanzo definito “di formazione”. Nuovi incontri, amori, tennis, università. Questi in sintesi gli argomenti di “Giovani promesse”, il secondo romanzo del ventottenne ferrarese Martino Gozzi, pubblicato da Giangiacomo Feltrinelli Editore. Come definiresti il tuo romanzo? A me piacciono le cose semplici, e quindi direi […]

Giovani Promesse. Intervista a Martino Gozzi



A cura di Silvio Danese Opera di donne quindi, per uomini C’era una volta l’amore, anzi c’era una volta la donna. Si va su e giù per una manciata d’anni nella vita di Elena, editor freelance e femmina inquieta, in una Bari non promozionale. Solare, insicura, morale, non moralista, la […]

L’amore è imperfetto





A cura di Augusto Benemeglio 1. Stalin e i poeti Alla fine del 1924 Stalin volle vedere, tutti insieme, i tre più grandi poeti dell’Unione Sovietica, Pasternak, Majakovskij e Esenin. Questi ultimi due si suicideranno poco dopo tale incontro, e quindi non lasciarono alcuna testimonianza di questa singolare danza, di […]

Stalin e Pasternak





A cura di Silvio Danese Clint (82 anni) non è ancora da rottamare Ci sono accordatori in grado di dirti da una percussione quale pianoforte stai suonando. Gus riconosce la battuta curva dal suono della palla sulla mazza. Una vita da baseball, nelle rughe ostinate e asociali del vecchio Clint, […]

Di nuovo in gioco


A cura di Giuseppe Iannozzi Irriverente ritratto dell’Italia secessionista e non Tutta l’Italia è provincia e l’Italia tutta è di provinciali quando non di provincialotti più o meno volgari. Questo nostro Stivale, teatro di grandi imperi durati centinaia di anni, non poco ricco di leggende, nel corso dei secoli, con […]

Heman Zed – La Zolfa









A cura di Augusto Benemeglio 1. Era quasi cieco Il dipinto di Piero della Francesca conosciuto come La pala di Brera o di Montefeltro, è una pittura a olio su tavola di 248 cm X 170, che arrivò a Milano nel 1811, al tempo delle grandi requisizioni napoleoniche. Fu realizzato […]

La pala di Brera di Piero Della Francesca


di Mario Ughi E’ felice, di nome e di fatto. Lo è sempre stato, fin da quando era bambino. Per quanto indietro lui riesca ad arrivare sulla linea del ricordi, si scopre sempre con il sorriso in bocca. A frugare nella scatola che contiene le sue vecchie fotografie, si può […]

Felice