Archivi giornalieri: Ottobre 3, 2012



4
A cura di Augusto Benemeglio 1. Amava le compagnie scapestrate. Pigro e geniale, nevrotico, strafottente e timido , goliardico e primitivo, amava stare in compagnia e, allo stesso tempo, sentiva il bisogno della solitudine; era legato in modo quasi morboso alle brume del suo lago di lucchesia (“gaudio supremo, paradiso, […]

Giacomo Puccini e le donne